Caso Scaroni, la questura non autorizza la manifestazione a Verona. I tifosi rinunciano alla trasferta: “Ce lo ha chiesto Paolo”

    0
    Trasferta veronese vietata per i tifosi bresciani della ”Curva nord Brescia 1911”. La questura di Verona non ha autorizzato la manifestazione di solidarietà per Paolo Scaroni che era in programma per oggi alla stazione ”Porta Nuova”, in occasione di Verona-Brescia.
     
    La tifoseria ha così rinunciato alla trasferta. "Ce lo ha chiesto lo stesso Paolo Scaroni perché temeva per la nostra incolumità- ha detto il portavoce della tifoseria – ma siamo stati umiliati e censurati, ci e’ stato negato il diritto di manifestare che un Paese democratico e civile dovrebbe garantire". Le manifestazioni di solidarietà per Scaroni, quindi, continueranno nelle prossime settimane: i tifosi hanno annunciato che protesteranno sotto la questura di Verona.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY