Casa Clima, a Lumezzane un convegno sugli edifici a impatto zero

    0

    Il 12 novembre si terrà presso al Teatro Odeon di Lumezzane il corso CasaClima per committenti gratuito ed aperto a tutti. In quell’occasione verranno presentati ai partecipanti i metodi costruttivi che consentono di ridurre al minimo, od annullare, i costi di riscaldamento e raffrescamento di case e capannoni.

     

    Il corso è rivolto in particolare ai cittadini sempre più sensibili al risparmio energetico ed al razionale utilizzo delle fonti energetiche ma anche agli esperti del settore edilizio. Nell’ambito dell’incontro verranno presentate in modo semplice e chiaro le tecniche costruttive più innovative riguardanti i componenti dell’edificio: muri, serramenti, impianto di riscaldamento/raffrescamento, impianto elettrico.

     

    Il corso verrà svolto nell’arco dell’intera giornata e toccherà sia i costi che le detrazioni fiscali, possibili per gli interventi di riqualificazione energetica, oltre agli aspetti che riguardano la compatibilità ambientale dell’attività umana ed in particolare quella edilizia toccando argomenti di stretta attualità quali: cambiamenti climatici, il razionale utilizzo delle risorse a nostra disposizione, la sicurezza della fornitura di energia.

    Il tutto verrà visto con un occhio particolare alla normativa europea che prevede la costruzione di edifici a consumo zero a partire dal 2020. Quindi a soli 8 anni dall’entrata in vigore della normativa richiamata risulta di estrema attualità fare scelte appropriate già da ora da parte di chi intende acquistare, costruire un nuovo edificio o ristrutturarne uno esistente per conservarne a lungo il valore.

     

    Infatti edifici pur costruiti rispettando la normativa attuale si troveranno a pochi anni dalla loro ultimazione a confrontarsi sul mercato immobiliare con altri con costi di gestione decisamente inferiori. L’iniziativa è promossa dall’assessorato all’ambiente, edilizia, urbanistica del Comune di Lumezzane e rientra nel più ampio quadro di azioni previsto dal patto dei Sindaci a cui il Comune di Lumezzane aderisce, dall’aprile 2010, e definite nel piano di azione per l’energia sostenibile comunale adottato nell’ultimo consiglio comunale del 25 ottobre 2011.

     

    Il piano di azione per l’energia sostenibile infatti prevede fra l’altro alcune azioni mirate alla divulgazione delle modalità di efficentamento energetico, riduzione del consumo di energia ed aumento della produzione di energia da fonti rinnovabili. L’Amministrazione Comunale di Lumezzane ha così firmato una convenzione per la collaborazione con l’Agenzia CasaClima della provincia di Bolzano, uno degli organi certificatori di maggiore esperienza non solo nazionale ma anche europeo, con l’appoggio del quale è stato organizzato nel gennaio di quest’anno il corso base per progettisti presso la sede del Comune ed il 12 novembre si terrà il corso CasaClima per committenti.

     

    L’Amministrazione conscia del fatto che il riscaldamento e il raffrescamento degli edifici è uno dei settori che incidono maggiormente nel consumo di energia e nella produzione di Co² ha previsto nel proprio strumento urbanistico P.G.T. dei bonus volumetrici diversi a seconda della classe energetica raggiunta per facilitare l’ammortamento degli investimenti necessari alla riqualificazione energetica o la costruzione di nuovi edifici più energeticamente efficienti.

    Per facilitare l’organizzazione dell’incontro e la preparazione della documentazione che verrà distribuita durante il corso committenti è consigliabile iscriversi secondo le modalità disponibili sul sito del Comune di Lumezzane o telefonicamente contattando il numero 030.8929315  lunedì, martedì e giovedì dalle 8.30 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.30 il martedì ed il venerdì dalle 8.30 alle 13.00.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY