D’Annunzio, i lavoratori proclamano lo stato di agitazione

    0

    E’ stato aperto formalmente oggi lo stato di agitazione di tutto il personale dell’Aeroporto D’Annunzio per l’occupazione a rischio. A comunicarlo sono le segreterie territoriali di categoria Filt-Cgil Fit Cisl Uil trasporti Ugl Trasporti. "In primavera – si legge nel comunicato inviato alla stampa – abbiamo aperto le procedure per la richiesta di ammortizzatori sociali che hanno visto la loro reale attivazione dopo il periodo estivo. Le prospettive di sviluppo – prosegue la nota – sono messe in discussione da ritardi, continue variazioni dei piani di sviluppo dell’aeroporto, preoccupanti segnali di disinvestimento sulla realtà bresciana (quali il trasferimento di alcuni macchinari a Verona) e dalla poca chiarezza sulla alleanze commerciali. Vogliamo sapere" concludono i sindacati "se esiste ancora la volontà e le risorse per dare finalmente sbocco e prospettiva ad una realtà in perenne crisi strutturale. Quale idea hanno le istituzioni bresciane su questo punto. Lo dicano chiaramente. Possibilmente prima di ripianare un altro bilancio in perdita…”

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    LEAVE A REPLY