Asili nido: Brescia è messa bene. Costi medio-bassi e niente liste d’attesa

    0

    (a.c.) I dati li conoscevamo, ma sentirceli ribadire da un’associazione che osserva e controlla i diritti dei cittadini, facendo promozione civica, fa ancora più piacere. Cittadinanzattiva ha pubblicato i dati di un’indagine sugli asili nido in Italia, ed ha riscontrato un buon livello di servizio per quelli del nostro capoluogo.

    Le famiglie bresciane pagano in media 335 euro di retta, leggermente di più rispetto alla cifra media nazionale di 302, e comunque al di sotto della media regionale di 400, ma praticamente nessuna famiglia è costretta a rinunciare all’asilo per mancanza di posti, come invece avviene puntualmente nelle altre città. Non solo: nell’ultimo anno scolastico, il 2010/2011, Brescia è l’unica città lombarda dove si è riscontrata una diminuzione delle rette, pari al 1,3%. Dati positivi, che fanno inorgogliere l’assessore Giorgio Maione e anche il personale dei 13 asili cittadini (frequentati da 569 bambini).

    Interessante leggere il report completo dell’indagine di Cittadinanzattiva: ecco qui il link dove scaricarlo.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY