Gestione sostenibile del verde pubblico. Dal 30 il corso degli Agronomi

    0

    L’Ordine dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali di Brescia, in collaborazione con Viva il Verde Giardini di Ponte San Marco (BS), organizza un ciclo di 6 seminari di 4 ore ciascuno sulla “gestione sostenibile del verde pubblico”. Il corso, che ha la finalità di accrescere la cultura e le competenze dei propri iscritti e dei tecnici addetti al Verde pubblico dei Comuni nella progettazione e nella gestione del verde urbano, si svolgerà presso Viva il Verde Giardini di Ponte San Marco (BS) nei giorni 30 novembre e 14 dicembre 2011, 11 gennaio, 1 febbraio, 21 febbraio e 14 marzo 2012, dalle 9 alle 13.

    “La valutazione attenta delle caratteristiche del verde urbano e dei criteri di gestione – si legge in una nota – appare oggi un passaggio indispensabile per consentire una conservazione ottimale nel tempo del patrimonio esistente e il suo ampliamento mediante nuove realizzazioni, soprattutto in un’epoca in cui il succedersi di periodi di crisi economica provoca la costante diminuzione di risorse da destinarvi: un’approfondita conoscenza scientifica ed i criteri moderni di sostenibilità ambientale ed economica e di biodiversità vegetale e animale devono essere alla base delle scelte progettuali, senza trascurare quelle funzioni estetiche, biologiche, igieniche, sociali, economiche e ricreative che fanno del verde urbano di qualità uno degli elementi centrali dell’urbanistica moderna. Per tali ragioni è importante che i Piani di Governo del Territorio dei Comuni (e non solo di quelli di maggiori dimensioni) fossero integrati funzionalmente da un Piano del verde urbano che detti le norme di progettazione: spesso la mancanza di regole produce grande spreco di denaro pubblico e rende, di fatto, meno fruibile il verde da parte dei cittadini. Nondimeno sarebbe auspicabile attivare una specifica strategia per rendere adeguati gli standard qualitativi e quantitativi previsti dai vari piani territoriali ai diversi livelli di dettaglio, per fronteggiare il preoccupante fenomeno della rapida e disordinata crescita urbana, il cosiddetto Urban Sprawl (EEA, 2006)”.

    Programma

    30 novembre 2011

    Adriano Altissimo, dottore agronomo

    La manutenzione ordinaria e straordinaria del verde pubblico: approccio, strumenti e tecniche per il contenimento dei costi di gestione.

    14 dicembre 2011

    Vasco Costi, dottore agronomo

    Gestione degli impianti di irrigazione delle aree verdi pubbliche: modalità di pianificazione delle operazioni di costruzione e gestione.

    11 gennaio 2012

    Gianpaolo Arnoldi, coordinatore rete agenti Holzhof Srl

    La sicurezza delle aree gioco: Corretta applicazione delle norme UNI EN 1176, 77/2008, Significato della certificazione TUV, Corretta manutenzione dei giochi, Responsabilità civile e penale del proprietario “gestore”, Rischi sottovalutati

    1 febbraio 2012

    Gianpietro Bara, dottore agronomo – Roberto Stucchi, dottore agronomo

    La stabilità delle alberature in ambito pubblico e privato: prevenzione di situazioni degenerative dei tessuti legnosi e responsabilità civili e penali in caso di schianti.

    Daniela Conte, dottore agronomo

    Gli scarti della manutenzione del verde pubblico e privato: cosa cambia dopo le modifiche introdotte dal D.LGS 205/2010 che recepisce la “Direttiva Rifiuti”.

    21 febbraio 2012

    Marcello Parisini, dottore agronomo – Marco Bazzoli, dottore forestale, Servizio fitopatologico regionale

    La fitopatologia nell’ambito del verde pubblico: strategie per la difesa integrata delle principali malattie di alberi presenti nei parchi e viali alberati.

    14 marzo 2012

    Gianpietro Bara, dottore agronomo – Laura Ballarin, naturalista

    Pianificare e progettare un verde di qualità minimizzando i costi di gestione

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY