All’esame della patente si presenta l’amico. E’ già il sesto caso dall’inizio dell’anno

    0

    (a.c.) La tentazione è forte. Ma è molto difficile anche che il trucchetto passi inosservato, e infatti sono già sei gli episodi smascherati da inizio anno, con tanto di intervento della Polizia e in alcuni casi tanto di denuncia penale. Ne vale la pena?

    Dalla motorizzazione di Brescia fanno sapere che ieri si è verificato il sesto caso di "sostituzione di persona" da inizio anno. 5 volte su 6 i protagonisti sono immigrati, che evidentemente fanno affidamento sulla poca attenzione degli esaminatori, che invece hanno a disposizione la fotografia dei candidati e la possono mettere in confronto con la persona che hanno davanti. Gli immigrati scoperti avevano chiesto ad amici già patentati, più esperti di loro, di sostenere l’esame che evidentemente rappresenta per loro uno spauracchio.

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. puta caso sono immigrati..
      gli stessi che girano senza assicurazione, gli stessi che causano la maggior parte degli incidenti, gli stessi che documentano incidenti fasulli alle assicurazioni per intascare qualche soldo…

    2. Non parliamo per stereotipi!
      Non solo gli immigrati non sanno guidare.
      Non sono loro a causare il maggior numero di incidenti statisticamente, non solo loro documentano incidenti fasulli
      La stragrande maggioranza degli italiani gonfia i preventivi delle riparazioni
      Le false assicurazioni sono una piaga non solo tra gli immigrati

    3. Quindi anche la maggioranza degli automobilisti, secondo il suo assunto rientrerebbe nella categoria degli evasori, quindi non ci si deve lamentare se le assicurazioni aumentano le polizze stando le cose come dice lei. Tutti in galera…

    4. 42 anni e 4 incidenti stradali subiti: 2 da donne cosidette DISTRATTE – 2 da ragazzi italianissimi che forse qualche guida in più dovevano farla……. mi ci manca pure un extracomunitario con documenti falsi che poi giuro vado a piedi!!!

    LEAVE A REPLY