Bosco Stella, un polo energetico per contrastare la nuova discarica

    0

    Un polo avanzato dell’energia per contrastare la nascita della nuova discarica di Bosco Stella. E’ questa la carta che i sindaci di Castegnato, Ospitaletto, Paderno Franciacorta e Passirano hanno deciso di giocare per dare più forza al loro “no”. I primi cittadini sanno infatti che la loro contrarierà alla discarica va supportata da un piano b, una proposta alternativa che che possa far breccia in Regione. La scelta è quella di “occupare il territorio” imponendo destinazioni d’uso che escludano la discarica e che prevedano insediamenti produttivi, legati all’energia. I dettagli verranno svelati la prossima settimana, ma pare di capire che mentre una sistemazione a verde potrebbe essere una opzione debole, quella di realizzare un parco fotovoltaico potrebbe rivelarsi la mossa vincente dei 5 sindaci per stoppare una volta per tutte la nuova discarica.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY