Addizionale Irpef, nel 2012 si cambia: no tax area e aliquota dallo 0,30 allo 0,80 in base al reddito

    0

    Nel 2012 cambieranno i criteri di applicazione dell’addizionale Irpef. In base a quanto deciso dalla giunta di Palazzo Loggia, non si passerà dallo 0.20 allo 0.40, così come annunicato lo scorso anno, dopo l’introduzione di quella che era stata definita “tassa di scopo” per far quadrare i conti della metropolitana. L’applicazione dell’addizionale non sarà più indistinta, ma terrà conto del reddito dei lavoratori. In base a quello che anticipa oggi il Giornale di Brescia sarà prevista una no tax area, per redditi inferiori a 10mila euro. Poi vi saranno cinque scaglioni: fino a 15mila euro l’aliquota si attesterà allo 0,30%, da 15.001 a 28mila euro sarà dello 0,55%, da 28.001 a 55mila euro dello 0,65%, da 55.001 a 75mila euro dello 0,75% e infine per redditi sopra ai 75mila euro sarà chiesto un contributo dello 0,80%.

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. d’altra parte fan quello che fa il loro leader, lui trascina nella bancarotta lo stato (a nostre spese) loro nel loro piccolo fanno lo stesso (sempre a nostre spese)

    2. ecco a voi il tanto e amato governo Bossi/Berlusconi, ecco a voi l’effetto della Lega e del suo federalismo: obiettivi raggiunti in quasi 20 anni di governo: più tasse, addizionale irpef, presto tornerà anche l’ici sulla prima casa, la patrimoniale, conti pubblici in rosso, mignotte al governo, debito pubblico schizzato negli ultimi anni, italia a rischio default. I miei complimenti

    3. oppure a coloro che hanno consentito di usufruire di baby-pensioni (che , come riporta un articolo di bsnews
      non mancano neppure a Brescia), o hanno dato troppe garanzie ai lavoratori( ed infatti Fiat,Della Valle e …company stanno delocalizzando all’estero), infatti crescono solo quei Paesi in cui mancano tutele per i lavoratori.certo poi questo governo ha commesso errori (e tanti) ma lo sbaglio di fondo viene da lontano. Per non parlare del numero elevato e superiore al fabbisogno di di pendenti pubblici e…..altro
      In quanto Brescia ricordo i 2 addetti stampa di Corsini pagati da noi(non ne bastava uno!), l’operazione a2a (non si è voluto ascoltare l’opposizione dell’epoca e la Giunta Corsini non ha mai ,in nessun caso ascoltato l’opposizione), le lam….ad ognuno il suo . Per essere obiettivi gli errori di Corsini li sto pagando ancora e non l’ho mai votato come non ho votato Paroli…. e orse questo mi consente di guardare il tutto con un pò di obiettività

    4. Che vergogna! Come al solito paga chi non evade! E i soliti furbetti la fanno sempre franca…
      Menomale che le prossime elezioni Comunali non sono poi così lontane!

    5. sarà prevista una no tax area, per redditi inferiori a 10mila euro.
      condivisa anche dalla Castelletti..

      questo non lo avete letto, vero???

    LEAVE A REPLY