Investito da un blocco di marmo che si spezza: amputata la gamba a un operaio di Paitone

0

(a.c.) Ennesimo infortunio sul lavoro in terra bresciana. E’ accaduto ieri pomeriggio, ed ha coinvolto un operaio all’interno della ditta Bresciana Graniti di via Scaiola a Nuvolera.

Intorno alle 14 il capocantiere Gabriele Cavalleri, 46 anni, residente a Paitone, stava lavorando su un blocco di marmo quando questo si è spezzato, investendolo in pieno sulla gamba sinistra. La velocità della caduta e l’enorme peso del lastrone gli hanno schiacciato completamente l’arto, di fatto amputandoglielo. Terribile la decisione presa da un collega di Cavalleri, che ha legato un laccio intorno alla gamba per tentare di limitare l’emorragia dopodiché ha caricato il ferito sulla sua auto e l’ha trasportato d’urgenza al Civile.

I medici che l’hanno soccorso l’hanno immediatamente portato in sala operatoria, dove è stato sottoposto a intervento. Nel frattempo altri medici si sono recati sul luogo dell’incidente per recuperare l’arto in vista di un eventuale riattaccamento.

Come da prassi in questi casi, l’Asl ed i carabinieri di Nuvolento hanno messo sotto sequestro l’azienda in attesa degli accertamenti sulle responsabilità dell’accaduto.

Comments

comments

LEAVE A REPLY