Irpef, Toma: “Coinvolgere anche le parti sociali”

    0

    "Mi fa molto piacere che la decisione dell’addizionale IRPEF venga discussa anche tra i partiti della maggioranza, ma la politica non può decidere senza avere prima ascoltato anche le parti sociali più rappresentative della nostra città". Così il consigliere comunale Marco Toma commenta la revisione dell’addizionale Irpef allo studio della Loggia. "In ogni caso" continua Toma "sarà necessario prendere in esame il saldo che si riterrà debba entrare nelle casse comunali; se l’imposta viene fissata solo per coprire i costi della metropolitana è un conto, se invece, oltre a questi, deve coprire anche qualche i costi di qualcos’altro, allora deve essere aperto un confronto sulle priorità e sulle modalità di spesa. In ogni caso l’imposta non deve gravare sulle fasce sociali più deboli che con fatica affrontano questo grave momento storico. Appunto per questo deve essere fissata una congrua no tax area oltre la quale vanno previsti pagamenti progressivi in base al reddito prodotto". 

     

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    LEAVE A REPLY