Palazzolo, Trony pronto a inaugurare un nuovo punto vendita

    0

    Trony inaugurerà Domenica 13 Novembre un nuovo punto vendita a Palazzolo sull’Oglio. Presso il nuovo negozio lavoreranno 9 addetti alla vendita, coordinati dal Direttore Andrea Capelli. Situato in viale Europa, il Trony di Palazzolo sull’Oglio è parte integrante di Co.pre s.r.l., società che con questa nuova apertura conta 28 punti vendita, tutti nel Nord Italia. Con 1500 mq di superficie, 2 casse e la disponibilità di un parcheggio da 500 posti auto, il nuovo negozio conta 5000 referenze e un bacino di utenza di 50000 potenziali clienti. Questo nuovo punto vendita sarà facilmente raggiungibile da fuori città grazie alla Strada Statale 573. Con questa nuova apertura, l’undicesima nel 2011, il numero complessivo dei punti vendita Trony in Italia sale a 163.

    Anche il punto vendita di Palazzolo sull’Oglio nasce all’insegna del nuovo layout grafico Trony: i nuovi negozi Trony, differenti per forma e dimensioni, diventano aree più accoglienti e confortevoli, luoghi di shopping in cui muoversi in libertà, concepiti per la soddisfazione di bisogni concreti e precisi della clientela. Il concept store è stato completamente riprogettato: ispirato a un nuovo modello di vendita è caratterizzato da un’immagine giovane, chiara, dinamica e immediatamente riconoscibile. La sede del negozio, a pianta rettangolare, presenta come primi reparti all’ingresso quelli dedicati alla cucina. Tra i servizi al cliente, il nuovo Trony offre consegna e ritiro usato, installazione incasso e clima, attivazione e assistenza telefonia cellulare. Tra i reparti attivi, tutti quelli compresi nelle categorie del nuovo format Trony (Guardare, Ricordare, Comunicare, Giocare, Climatizzare, Avere Cura, Pulire, Cucinare): un’ottima offerta per le sezioni audio/video, fotografia, telefonia, informatica, videogame e accessori, tv, dvd, car audio, navigatori, climatizzatori ped, grandi elettrodomestici ed elettrodomestici da incasso.

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. Io sono da poco tornato dall’inaugurazione e devo dire che ho trovato una disorganizzazione generale che non mi aspettavo.
      la gente in coda che spingeva, nessuna guardia a fare ordine, bambini che venivano schiacciati dalla folla (forse sarebbe stato meglio lasciarli a casa), ma io mi chiedo: costava molto creare una coda canalizzata? Si sarebbero evitati molti disordini. Alcuni extracomunitari in "pole position" alle 9:31 hanno cominciato a forzare la porta di ingresso, tant’è che si è guastata e non si apriva più e hanno dovuto sbloccarla manualmente (questa è la civiltà? no probabilmente noi italiani siamo razzisti se ne parliamo male).Devo precisare che erano tutti magrebini i maleducati.
      Una volta dentro il delirio, gente che arraffava prodotti e andava in cassa, immaginate voi la coda in cassa. io sono andato diretto al portatile in offerta che mi interessava, ho dovuto prendere il tagliando (non numerato) e andare in cassa prima di ritirarlo, unico problema che davano i tagliandi a tutti ma solo se eri tra i primi 100 a pagare in cassa potevi ritirarlo, quindi corri in cassa e poi vattene via anche se magari avevi voglia di fare un giro nel negozio per vedere altre promo(noi della trony non te ne diamo l’occasione), cosa che mi fa più arrabbiare è che questa procedura si applicava solo sui portatili e pochissimi altri prodotti, gli altri (TV, console, cellulari, piccoli elettrodomestici) potevi metterli sotto braccio e poi continuare il tuo giro.
      Dal mio punto di vista non hanno fatto una bella figura, comunque le offerte erano ottime.

    2. Sn d’accordo con quello che ha scritto Luca xche’ la situazione di stamattina alle 9.30 davanti alle porte era uno schifo.X me nn erano disorganizzati era solo la gente maleducata e menesfreghista che ha creato questo.La coda alle casse era lunghissimaaa e poco profumata!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!"(mi sentivo di dirlo)"
      arrivederci!!!

    3. Concordo pienamente. Alle 9 e 30 hanno addirittura cercato di forzare le porte per entrare e urlavano agitati contro i commessi. Aperte le porte caos totale , spingevano come pazzi , alcuni genitori con bimbi piccoli sono scappati. I commessi invitavano alla calma ma nessun extracomunitario li ascoltava.

    4. Qualche settimana fa ho visto in tv scene allucinanti alla inaugurazione di un nuovo punto Trony a Roma o giù di li e ho pensato: da noi (nel bresciano) certe scene non si vedranno MAI…

    5. Si, si!!! E’ proprio vero!!! Era pieno di "extracomunitari"!!! C’erano svizzeri, canadesi, mi è sembrato di vedere anche un eschimese (aveva l’eskimo). Persino dei giapponesi (probabilmente cercavano delle macchine fotografiche…)!!! Davvero un’indecenza!!!

    LEAVE A REPLY