Tranquilla nonostante le ferite. La speleologa intrappolata rassicura i soccorritori

    0

    E’ ferita, probabilmente con tibia e perone rotto. Ma è tranquilla e non ha freddo. E’ questo il punto sulle condizioni di Anna Bonini, la 36enne speleologa bresciana intrappolata da ieri pomeriggio a 200 metri di profondità, nella grotta “Omber del bus del zel”. In nottata i primi soccorritori l’hanno raggiunta, stendendo un cavo telefonico per garantire le comunicazioni. Stando alle prime ricostruzioni dell’incidente, la donna si sarebbe tolta uno scarpone e sarebbe scivolata, facendo un salto di tre metri.  

    Comments

    comments

    Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

    Per favore lascia il tuo commento
    Per favore inserisci qui il tuo nome