Coprifuoco al Carmine, il Tar boccia l’ordinanza della Loggia

    4

    Il coprifuoco per i locali del Carmine non è giustificato. A dirlo è stato il Tar di Brescia, che ha accolto il ricorso di Radio Onda d’Urto contro l’ordinanza del Comune che aveva ridotto gli orari di apertura di tutti gli esercizi pubblici del quartiere. Nell’atto del Comune si motivava la scelta con gli episodi criminali e le ripetute segnalazioni dei cittadini della zona. Ma per il giudice – che ha dichiarato illegittima l’ordinanza, condannando la Loggia anche a pagare 2mila euro alla Radio – questo non può andare a danno della libertà di tutti i cittadini.

    Comments

    comments

    4 COMMENTS

    1. Incredibile! Paroli riesce a prendere sberle persino da Radio Onda d’Urto. Una bella sberla sulle orecchie! ahahahah!
      Tranquilli però: sarà l’occasione per altri corposi incarichi agli amici avvocati per un bel ricorso ed un’altra bella sberla in appello.

    2. E adesso un’altra bella festa in via delle Battaglie a spese dei perdenti Paroli/Rolfi, ehm volevo dire a spese nostre come per i bancomat. Oh, non è azzeccano una, poveri!

    3. Ricordando gli oracoli greci si consiglia a Paroli e Rolfi di interrogare la saggia Lodoica prima di prendere decisioni : eviterebbero figure come queste.

    LEAVE A REPLY