Presena, boom di presenze nel weekend. Oltre 13.000 passaggi sugli impianti di risalita

    0

    Il terzo week end di sci sul ghiacciaio Presena si è concluso con un boom di presenze: le abbondanti nevicate della scorsa settimana e le tre piste aperte hanno ingolosito gli appassionati che non hanno saputo resistere al richiamo dello sci. Tra sabato e domenica Adamello Ski ha registrato la presenza di 1.700 persone sul ghiacciaio: semplici sciatori, molti sci club, moltissimi sci alpinisti e numerosi snowboarder che hanno potuto provare le tavole messe a disposizione dall’azienda Sport Specialist che proprio qui ha trovato le condizioni migliori per organizzare due giornate di test.

    Il Presena è il fiore all’occhiello del comprensorio Adamello Ski: la ski area a cavallo tra Lombardia e Trentino deve gran parte del proprio valore, oltre che al suo carosello di 100 km di piste, proprio a questo ghiacciaio che permette di sciare quando nelle altre località sciistiche la stagione invernale non è ancora iniziata (oppure in primavera quando è già terminata, mentre qui si continua a sciare fino alla fine di giugno). Sono tre le piste a disposizione in questi giorni: quelle servite dalle due ancore ai “piani alti” del ghiacciaio e quella sottostante, servita dalla seggiovia.

     

    “Il ghiacciaio è in piena attività: terminata la prima sessione di allenamento degli atleti della Federazione Italiana Sport Invernali Paralimpici, hanno preso ora il via i corsi di sci, snowboard e fondo dei maestri trentini, umbri e toscani”, spiega il Presidente della società Carosello, Giacinto Delpero. Anche i fondisti hanno potuto dare il via alla stagione sciistica grazie ad un anello di 3 km che Adamello Ski ha allestito a 2.600 mt di quota, sul quale nel week end si sono visti numerosi appassionati. “In settimana sono attesi anche alcuni comitati e squadre di sci nordico che in questo periodo non trovano una grande disponibilità di piste perché alle quote più basse non è ancora nevicato. – prosegue Delpero- Il nostro ghiacciaio ci avvantaggia in questo senso e pertanto abbiamo pensato anche a loro”.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY