Stangata al capitano: 3 turni di squalifica

    0

    (a.c.) Piove sul bagnato. La situazione per il Brescia si sta facendo sempre più difficile. Si sa, nelle situazione d’emergenza spesso le squadre tirano fuori energie e risorse inaspettate, ma la risalita di morale e di gioco è ripidissima. Dopo la maxi squalifica di Jonathas è il turno di quella per il capitano Marco Zambelli: due giornate di stop per le frasi ingiuriose rivolte all’arbitro, e puntualmente registrate dall’assistente, oltre alla giornata di stop in quanto ammonito in diffida. Totale 3. E sabato c’è da affrontare il Sassuolo, secondo in classifica, in trasferta.

    Il capitano si dice dispiaciuto per l’accaduto. Non ci voleva. 

     

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. …indice di scarsa professionalità, un giocatore serio non deve aggredire mai l’arbitro, a torto o a ragione, la squadra così paga di tasca sua…. che zambelli ( per corioni da nazionale…..e questo dice tutto , insieme a caracciolo.. !! ) impari a stare in campo e si rilegga la carriera di un grande come facchetti !!!

    LEAVE A REPLY