Stangata al capitano: 3 turni di squalifica

    0

    (a.c.) Piove sul bagnato. La situazione per il Brescia si sta facendo sempre più difficile. Si sa, nelle situazione d’emergenza spesso le squadre tirano fuori energie e risorse inaspettate, ma la risalita di morale e di gioco è ripidissima. Dopo la maxi squalifica di Jonathas è il turno di quella per il capitano Marco Zambelli: due giornate di stop per le frasi ingiuriose rivolte all’arbitro, e puntualmente registrate dall’assistente, oltre alla giornata di stop in quanto ammonito in diffida. Totale 3. E sabato c’è da affrontare il Sassuolo, secondo in classifica, in trasferta.

    Il capitano si dice dispiaciuto per l’accaduto. Non ci voleva. 

     

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. …indice di scarsa professionalità, un giocatore serio non deve aggredire mai l’arbitro, a torto o a ragione, la squadra così paga di tasca sua…. che zambelli ( per corioni da nazionale…..e questo dice tutto , insieme a caracciolo.. !! ) impari a stare in campo e si rilegga la carriera di un grande come facchetti !!!

    Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

    Per favore lascia il tuo commento
    Per favore inserisci qui il tuo nome