Memorial Stedile, disegnato il tracciato. Sono 800 i metri di dislivello

    0

    Anche l’ultimo tassello del 18° Memorial Fabio Stedile, la prima tappa di Coppa delle Dolomiti di sci alpinismo esclusivamente dedicata ai giovani e in programma domenica 20 novembre sul ghiacciaio Presena, sopra il Passo del Tonale, ha trovato la sua collocazione ideale. Le guide alpine Mario Sterli dell’Adamello Ski Team e Franco Nicolini, direttore tecnico del circuito, hanno tracciato quello che sarà quasi sicuramente il percorso definitivo della prima competizione dedicata agli under 23 della stagione, sostenuta da due marchi prestigiosi come Haglöfs abbigliamento outdoor e Tata Motors veicoli.

    Sarà una gara con partenza al Passo Paradiso e un dislivello (sia attivo che passivo) di circa 800 metri, con i primi concorrenti che dovrebbero impiegare circa un’ora per concludere la prova. Dopo la partenza si salirà verso il ghiacciaio Presena in fuoripista tenendo il versante destro orografico. Poco prima della partenza delle ancore è previsto il primo cambio pelli e la prima breve discesa. Successivamente si risalirà un ripido canale, prima con numerose inversioni e poi affrontando un tratto a piedi con gli sci nello zaino fino ad arrivare sulla cresta di Cima Sgualdrina. Un ripido canale porterà in discesa nella valle dell’Alveo Presena. Nuovo cambio di assetto e risalita fino a raggiungere nuovamente il Passo Paradiso. A questo punto il percorso si svilupperà sul lato opposto risalendo il versante sud del cosiddetto ‘canale della teleferica’, da percorre a piedi nella parte finale. Una breve discesa tecnica porterà fino all’ultimo tratto della Pista Paradiso, che si percorrerà in salita di nuovo fino al Passo per l’arrivo.

    Il paesaggio è decisamente incantevole, grazie ai due metri di neve fresca che sono caduti sulla conca Presena, e per molti, seppure in leggero anticipo rispetto alle passate stagioni, sarà un’occasione per testare i valori in campo in vista di un’annata che si annuncia decisamente impegnativa per le categorie cadetti, juniores e espoir. All’appuntamento non mancheranno i giovani atleti più rappresentativi che saranno osservati con un occhio di riguardo dal responsabile delle nazionali italiane Oscar Angeloni e dal referente del settore giovanile Fisi Nicola Invernizzi, che hanno garantito la loro presenza proprio come dodici mesi fa. Fra i primi iscritti il vincitore della passata edizione Mirko Ferrari, interessante skialper di Carisolo, presente assieme alla rinnovata squadra del Comitato Trentino che vede fra le sue fila anche i promettenti campioncini Federico Nicolini di Molveno e Gian Luca Vanzetta di Ziano di Fiemme. Con i colori azzurro-neri del Trentino saranno in gara anche Danilo Tamè, Stefano Bertolini, Giovanni Lastei, Omar Campestrin e Stefania Casari. Sempre in tema Comitati ha confermato la presenza anche il team del Veneto, con gli junior Andrea Pavanello, Tiziano Tabacchi, Matteo De Min, Daniele Follador, Cristian Campedel e Gloria Tona, nonché i cadetti Dylan Oselin, Laura Corazza, Arianna De Min e Jacopo Facchin, ma anche numerosi sci club provenienti da tutta Italia. Ma le iscrizioni sono ancora aperte sino a mezzogiorno di sabato 19 novembre.

    Il programma prevede alle ore 7.30 di domenica 20 novembre l’accreditamento presso l’Hotel Vittoria al Passo del Tonale, quindi alle 8.30 nello stesso luogo il briefing tecnico e alle 9 il trasferimento in quota gratuito tramite la cabinovia Paradiso, mentre lo start è previsto per le ore 10. L’arrivo dei primi concorrenti è programmabile per le 11, mentre le premiazioni saranno verso le 14.30 presso il Ristorante Passo Paradiso sul ghiacciaio. Premiazioni che si annunciano particolarmente ricche, sia per il Memorial Fabio Stedile che andrà alla migliore società, sia per le graduatorie individuali, con un pacco gara particolarmente interessante composto da pala e sonda della nota azienda Camp.

    Infine i comitati organizzatori dell’evento e del circuito sono riusciti a prevedere una convenzione interessante con lo Sport Hotel Vittoria al Passo del Tonale, nuova struttura a 4 stelle. Con soli 40 euro è previsto il trattamento mezza pensione (cena sabato sera), pernotto e prima colazione. Un motivo in più per essere fra i protagonisti della gara.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY