Lunedì pomeriggio in città arriva Gianfranco Fini

    14

    Lunedì 21, Gianfranco Fini sarà a Brescia per la quinta tappa del tour "C’è un’Italia in cui credere". Alle 16 inaugurerà la sede provinciale di Futuro e libertà in piazza Bruno Boni e alle 17 interverrà al convegno "Superare la crisi, costruire il futuro", alla sala convegni del Park Hotel Cà Noa di via Triumplina 66.

    Comments

    comments

    14 COMMENTS

    1. MA E’ ANCORA PRESIDENTE DEL CAMERA????? VERGOGNA!! VEDERLO FARE COMIZI A BALLARO’ E’ STATO, ISTITUZIONALMENTE, IL PUNTO PIU’ BASSO DELLA STORIA DELLA REPUBBLICA

    2. Una volta Fini parlava in grandi spazi alla Fiera,alla Camera di Commercio,al Palatenda adesso nel saloncino di un ristorante Poveraccio che pena

    3. E tutti gli insulti a Berlusconi , allora bisognava cancellare un sacco di roba.
      Quanto s terza carica dello Stato , si fa fatica a considerarla tale, dal momento che si comporta da leader di partito ,e tale comportamento fa a pugni con il suo ruolo che dovrebbe essere super partes non solo quando fa comodo a lui.

    4. La terza carica dello Stato che inaugura una sede del proprio partito……alla faccia del ruolo "neutrale" del Presidente della Camera

    5. Senza ipocrisia:può inaugurare la sede di partito. E’ l’appartamento di Montecarlo che grida vendetta, assieme ai silenzi vigliacchi di fronte alle sparate anti Nazionali del padre della trota ed alla rinuncia alle idee di destra sociale, per trenta denari.Ora rincorre Casini e Luxuria, perchè coi 4 sodali non è riuscito ad ottenere posti e prebende desiderati! Ramelli, Venturini, Mazzola, Addobbati, i fratelli Mattei e le altre decine di morti lo guardano….

    6. A noi le critiche e gli insulti non ci fanno nulla anzi ci rafforzano, non in tessere ma in intelligenza nel saper valutare e di ragionare , ragionare con la nostra testa e non con la testa di altri , a noi nessuno ci dice cosa fare quello o questo , siamo liberi ma liberi di idee e di orgoglio e pieni di voglia , ma voglia di fare , e di occuparci di Legalità e di rinnovare e di occuparci dei nostri giovani e del loro futuro, non dandogli un futuro pieno di debiti e pieno di ricatti o di sottomissioni , il tempo paga il tempo , non altro , gli insulti o le minaccia non Fanno un uomo , ma il saper dialogare e non insultare fanno la differenza in tutto e per tutto !!!

    7. Ecco fini ha dichiarato che per le dimissioni promesse scherzava (però era bello impacciato nel dirlo durante un’intervista televisiva di un TG locale):dubito che passerà sulla TV "importante".Va bè dai..è un piccolo uomo che si è romanizzato alla grande il mister Tulliani.Uno scoop: sentiremo parlare di lui quando la Magistratura finalmente si accorgerà degli intrallazzi ai Caraibi riguardanti le società di gaming!!

    LEAVE A REPLY