Brescia beffato a tempo scaduto, con il Sassuolo finisce 1 a 1

    0

    Brescia beffato nel finale. Dopo una partita eroica, giocata in 10 uomini per tutto il secondo tempo (al 46′ espulso Budel per doppia ammonizione), la squadra di Scienza è stata raggiunta a 10 secondi dalla fine del quarto minuto di recupero. Al Braglia finisce 1 a 1 e i rimpianti per le rondinelle non mancano. La squadra era andata in vantaggio al 18° del primo tempo su calcio di rigore: Jonathas, al rientro, viene fermato fallosamente da Terranova. E’ lo stesso calciatore brasiliano a trasformare, rompendo un digiuno che per le rondinelle era diventato patologico.  Poi tutti ad abbracciare scienza.  Pareggio rocambolesco per il Sassuolo arrivato proprio quando sembrava fatta per il ritorno al successo del Brescia. Pareggio che ha il sapore della beffa, anche perché – nonostante un secondo tempo di sofferenza – è stato proprio il Brescia ad andare vicino al raddoppio in due occasioni con El Kaddouri nel finale di partita meritato. Gol sbagluato, gol subito. E Al 94’  Marchi supera Leali conquistando un pareggio ormai insperato. 

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. spero caldamente che Budel venga messo fuori rosa: di tutto abbiam bisogno tranne che di un isterico mezzo giocatore, lento e impreciso, sempre provocatore verso arbitri ed avversari. le due ammonizioni di oggi gridano vendetta, e ha sbagliato mille passaggi. Mezzo giocatore. Via a gennaio please, anche se sara’ dura trovare qualcuno per un bidone simile. Fra l’ altro, senza di lui, il centrocampo, pur in 10, ha perso nettamente meno palloni di quando eravamo in 11, e’ detto tutto….

    LEAVE A REPLY