City Logistic, dalla Regione 50mila euro. Si parte in primavera

0

La Giunta della Regione Lombardia, su proposta dell’assessore al Commercio, Turismo e Servizi Stefano Maullu, ha approvato l’adesione a ‘City logistic Brescia’, un progetto sperimentale per la distribuzione delle merci urbane. Il Comune di Brescia ha elaborato lo studio di fattibilità per razionalizzare e ottimizzare i processi distributivi delle merci urbane con particolare riferimento al settore non alimentare. L’iter prevede la condivisione del progetto con tutte le associazioni di categoria, l’introduzione di mezzi a basso impatto ambientale, di un’ordinanza restrittiva per gli accessi all’interno della zona a traffico limitato e l’individuazione di piazzole per il carico e scarico delle merci, al fine di agevolare e mettere in sicurezza le attività di approvvigionamento. Tra gli obiettivi del progetto – che dovrebbe vedere la luce in primavera – anche l’introduzione di sistemi innovativi per monitorare lo stato delle consegne in tempo reale.

 

"Regione Lombardia – ha detto l’assessore Maullu – anche alla luce del Programma regionale di sviluppo della IX Legislatura, che indica le linee strategiche dell’azione di governo per promuovere l’innovazione e la crescita sostenibile, svolgerà un ruolo importante all’interno del progetto, in particolar modo sul tema della partecipazione e condivisione del documento, al fine di costruire un ampio consenso e fare del ‘City logistic Brescia’ un modello per la logistica regionale". Regione Lombardia contribuirà con 50.000 euro. Il Comune di Brescia e Brescia mercati metteranno a disposizione circa 120.000 euro ciascuno, Brescia mobilità 150.000 euro.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome