Spaccio tra Pontevico e Manerbio, custodia cautelare in carcere per un pusher marocchino

    0

    Per alcune settimane aveva intrapreso a Pontevico e Manerbio un’attività di spaccio di cocaina e riforniva numerosi assuntori e tossicodipendenti, giovani e meno giovani, della zona ma anche provenienti dalle provincie limitrofe di Cremona e Mantova riuscendo a vendere svariati quantitativi di cocaina a fronte di 40 euro circa a dose. I Carabinieri della Stazione di Pontevico, venuti a conoscenza dell’attività hanno acquisito elementi necessari per attribuire la responsabilità a un cittadino marocchino K.A. 40enne domiciliato a Manerbio. L’Autorità Giudiziaria, concordando con le risultanze investigative prodotte dal personale dell’Arma, ha così emesso un’Ordinanza di custodia Cautelare in Carcere a carico del’extracomunitario. I Militari i Carabinieri di Pontevico, dopo alcuni giorni di appostamento, riuscivano a rintracciare il prevenuto nelle vicinanze di Manerbio arrestandolo ed associandolo al carcere di Brescia.     

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    LEAVE A REPLY