Tabacci boccia i manager di A2A e aggiunge: “No all’alternanza con Brescia nella Gestione”

0

A2A? Manager bocciati, niente Gestione a Brescia e ulteriori allargamenti in vista. A dettare la linea è l’assessore milanese al Bilancio Bruno Tabacci, in una lunga intervista a Milano Finanza. “Per ora”, spiega Tabacci, “ho valutato negativamente il profilo manageriale di A2A e ho già avviato un’ analisi con il presidente Graziano Tarantini. L’alternanza tra Brescia e Milano nella gestione è senza senso”. L’assessore milanese, però, si spinge oltre ipotizzando “un’alleanza a tre con ken e Hera e i Comuni di Bologna e Torino si sono già mossi in questa direzione. Il Comune di Milano”, aggiunge, “potrebbe scendere dall’ attuale 28% al 15% ma facendo parte di un soggetto che passerebbe da 6 a 12 miliardi di fatturato”.  

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Ma guarda adesso che tocca a noi bresciani dirigere l’azienda Tabacci e i suoi amici del Pd vogliono regalare la nostra ASM ora A2A a bolognesi e torinesi. A2A ai bresciani!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

LEAVE A REPLY