Brebemi arriva in città e mette la terza corsia a un altro pezzo di tangenziale sud

0

Si  è svolto ieri l’incontro organizzato dalla Provincia di Brescia e dalla SdP Brebemi, in vista della prossima apertura dei cantieri per  la riqualificazione dei tratti della Tangenziale sud di Brescia (ex SS 11), dallo svincolo EIB e, proseguendo verso ovest, poco oltre via Cervi in comune di Roncadelle (950 m), e dallo svincolo con via Roncadelle allo svincolo dell’Ippodromo (470 m), per la riqualificazione della ex SS 510 var., dallo svincolo dell’Ippodromo fino alla località Metra, e per la realizzazione del collegamento tra la ex SS 11 (svincolo dell’Ippodromo) e la ex SS 510 (in Comune di Gussago).

All’incontro hanno partecipato l’Ass. provinciale alle Infrastrutture Maria Teresa Vivaldini e il Presidente di Brebemi Francesco Bettoni, che hanno in particolare evidenziato l’importanza di queste opere che favoriscono il miglioramento delle relazioni e una efficiente integrazione tra le viabilità locali e tra queste e la costruenda autostrada, e sottolineato che esse sono il frutto di approfondite analisi tecniche ma soprattutto di una costante fattiva collaborazione tra la Società Brebemi e gli Enti locali coordinati dalla Provincia di Brescia. Questa virtuosa collaborazione sarà ora diretta alla miglior gestione della fase di costruzione per limitare al massimo i disagi per gli utenti stradali.    

 

Nel corso dell’incontro il consorzio BBM, Contraente Generale di Brebemi, ha illustrato l’organizzazione dei cantieri mentre l’Ing. Michele De Beaumont, consulente di Brebemi, ha esposto i risultati delle analisi sui flussi di traffico e le relative conseguenti misure da adottare in fase di esecuzione dei lavori.   

Le relazioni tra Brebemi la Città di Brescia e i Centri abitati satelliti si svilupperanno mediante la gronda del Raccordo Autostradale Ospitaletto – Montichiari – in corso di   realizzazione da parte della Società Autostrade Centro Padane ‐ e la Tangenziale Sud di Brescia, cui Brebemi sarà direttamente collegata attraverso lo svincolo di interconnessione situato ad ovest di Travagliato e la bretella di collegamento che, partendo da questo stesso svincolo arriverà fino alla Tangenziale Sud. Tutte le opere d’arte della bretella, compresi i due svincoli intermedi a più livelli (Travagliato Est/Castegnato e Ospitaletto/Travagliato Ovest) a servizio dei vicini centri urbani saranno già predisposte per il raddoppio della carreggiata a sezione autostradale.

Il tratto compreso tra la Tangenziale Sud di Brescia e la barriera di esazione di Chiari-Castrezzato sarà a circolazione libera. Inoltre tra il Raccordo Autostradale Ospitaletto  ‐ 

 

Montichiari e la suddetta barriera avrà 3 corsie per senso di marcia e sarà connesso alla principale viabilità provinciale (SP 16, SP 106, ed ex SS 11) mediante due svincoli a rotatoria a livelli sfalsati (SP 16 e SP 62 a Castrezzato e Rovato) ed un terzo svincolo con rampe dirette sulla ex SS11 (Tangenziale Ovest di Chiari).

Comments

comments

LEAVE A REPLY