Un giorno intero per domare l’incendio tra Paisco e Schilpario: 20 ettari in fiamme

0

(a.c.) Una intera giornata di spola tra il lago d’Iseo e i prati di Paisco Loveno e Schilpario dove era in corso un incendio di grandi dimensioni. Una domenica di lavoro extra per i vigili del fuoco impegnati ad alta quota, su prati a 1.800 e 2.100 metri, nei pressi del Passo del Vivione.

Le fiamme sono state avvistate per la prima volta intorno alle 9.30 da alcuni cacciatori. Partito immediatamente l’allarme, si sono messe al lavoro diverse squadre di vigili del fuoco. Tramite due elicotteri antincendio provenienti da Curno nella bergamasca e un canadair del servizio regionale, i vigili del fuoco hanno scaricato sulle fiamme diverse migliaia di litri di acqua, riuscendo a fatica, solo nel tardo pomeriggio, a spegnere la maggior parte dei roghi che a un certo punto hanno pure labito alcune baite. 

Anche se è ancora prematuro averne la certezza, pare che l’incendio possa essere di natura dolosa. Le fiamme infatti sarebbero partite in contemporanea da almeno tre punti distinti lungo la strada che va da Paisco Loveno a Schilpario. 

Comments

comments

LEAVE A REPLY