Marcheno: donna albanese investita da un camion. E’ in fin di vita

0

(a.c.) Ore 11, nella centralissima via Zanardelli di Marcheno. Manushe Cela, una signora albanese residente da anni nel paesino, sposata e con due figli di 18 e 23 anni, cammina radente alla strada provinciale che attraversa il comune. A un tratto, poco dopo la farmacia Ghidini, svolta e attraversa la carreggiata, proprio un istante prima che arrivi un autocarro carico di rottami.

L’autista del mezzo pesante non ha potuto nemmeno frenare. Secondo quanto riportato da Bresciaoggi in edicola stamane, il camion procedeva nel centro abitato a velocità moderata. Purtroppo questo non è bastato ad evitare l’impatto con la donna che stava attraversando, forse distratta. All’arrivo dell’ambulanza la signora albanese pareva ormai spacciata, ma i sanitari dell’eliambulanza giunti da Bergamo sono riusciti con un disperato tentativo a rianimarla. Ora è ricoverata in gravi condizioni al Civile di Brescia. 

Pesanti le inevitabili ripercussioni sul traffico, con la strada bloccata per circa un’ora.

Comments

comments

LEAVE A REPLY