Litigio fuori da un bar di Cerveno: 76enne ricoverato in prognosi riservata

0

(a.c.) Una vicenda dai contorni ancora da chiarire. L’unica cosa certa è che tutto è cominciato per futili motivi, e che un 76enne si trova ricoverato in prognosi riservata presso l’ospedale di Sondalo.

Tutto è cominciato in un bar di Cerveno, in via Nisole, la vicenda è raccontata sulle colonne del Giornale di Brescia. Per motivi ancora sconosciuti due persone, un 41enne di Niardo e un 76enne di Cerveno (le generalità ancora non si conoscono) hanno iniziato a litigare. Trasferitisi fuori dal locale, l’anziano si è diretto presso la sua automobile, ha aperto il baule ed ha estratto un bastone, evidentemente con l’intento di dare una lezione al rivale. Una volta raggiunto però avrebbe ricevuto da questo uno spintone, avrebbe perso l’equilibrio e sarebbe caduto pesantemente a terra, battendo il capo.

Immediatamente le sue condizioni sono parse critiche: un’ambulanza giunta sul posto l’ha trasportato presso l’ospedale di Esine ma poi la gravità del trauma cranico riportato ha convinto i medici a trasferirlo presso il più specializzato ospedale di Sondalo.

Per ora il 41enne non è oggetto di indagine. Sul fatto stanno indagando i carabinieri di Cedegolo. 

Comments

comments

LEAVE A REPLY