“Scippa” il cellulare a una passante. Tunisino fermato dalla Polizia locale

0

La Polizia Locale, durante un servizio appiedato nel centro storico di Brescia, ha soccorso una signora che urlava e chiedeva aiuto dopo aver subito il furto del cellulare. La donna, che stava camminando in corso Garibaldi mentre parlava al telefono, si è vista improvvisamente venire in contro un ragazzo straniero in bicicletta che andava molto veloce, tanto da non riuscire ad evitarlo. Il giovane si è avventato sulla donna e le ha rubato bruscamente il cellulare strappandole anche un orecchino. Gli agenti, hanno subito rincorso il giovane e fermato con il supporto di una pattuglia in quanto il ragazzo opponeva resistenza con particolare violenza. L’agente che è riuscito a bloccarlo, infatti, è stato portato al pronto soccorso con prognosi di sette giorni per contusione al polso e al gomito. Il ragazzo, risultato essere un tunisino clandestino, è stato arrestato per reato di rapina impropria.  

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome