Oggi le ancelle riabbracceranno suor Carla. Stasera la messa del vecovo

0
Bsnews whatsapp

(a.c.) Con un volo che in mattinata atterrerà all’aeroporto di Malpensa farà il suo ritorno in Italia suor Carla Brianza, la missionaria delle ancelle della carità ferita ad una mano nella drammatica vicenda della rapina e della successiva fuga dal campo ospedaliero di Kiremba, in Burundi. 

La ferita, originaria di Pontoglio, stamane sarà abbracciata da alcune sorelle che si recheranno appositamente a Malpensa, dopodiché un’ambulanza messa a disposizione dell’ospedale Poliambulanza la porterà presso la struttura di Brescia dove nei prossimi giorni verrà sottoposta ad un secondo intervento alla mano dopo quello effettuato sul posto, in Burundi.

Nel pomeriggio invece, sempre da Malpensa, atterreranno anche le salme delle due vittime della drammatica rapina: la suora croata Lukrecija Mamic e il cooperante veronese Francesco Bazzani. Per quanto riguarda quest’ultimo, la salma rientrerà direttamente a Cerea, suo paese d’origine, mentre la salma della suora croata verrà portata a Brescia, nella cappella di Santa Maria Crocifissa presso la sede delle ancelle in via Moretto 33. Qui, alle 20.30 di questa sera, verrà celebrata la messa da parte del vescovo Luciano Monari. Domattina il feretro ripartirà alla volta di Spalato, città d’origine della sorella.

Secondo quanto riportato da Bresciaoggi in edicola stamane, la superiora generale delle ancelle della carità, Madre Gabriella Tettamanzi, esprime a tutti quanti sono stati vicino alle sorelle il suo ringraziamento. 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI