Deceduto il 75enne di Botticino che sabato ha avuto un malore al volante

0

(a.c.) Con la sua potente Bmw X5 ha sfondato il muretto perimetrale di una villa ed il cancello, per poi abbattere alcuni arbusti e fermarsi nel giardino. All’origine di tutto però non c’è l’alta velocità, o la nebbia o un tasso alcolemico eccessivo, bensì un malore, che nove ore dopo l’incidente ha portato alla morte lo sfortunato guidatore.

Fausto Bertoloni è spirato mentre si trovava ricoverato in gravissime condizioni all’ospedale Poliambulanza di Brescia. 75 anni, residente a Botticino, aveva trascorso il pomeriggio di sabato con la moglie presso il rifugio degli alpini di Rezzato. Verso il tardo pomeriggio, intorno alle 17, stava viaggiando verso casa con la consorte quando a Rezzato, lungo via San Gaetano, ha accusato un malore, probabilmente un infarto. I fatti sono raccontati da Bresciaoggi in edicola stamane: la moglie al suo fianco non ha potuto fare nulla per evitare l’uscita di strada, anzi è stata soccorsa per lo shock provato.Bertoloni invece è stato portato d’urgenza in Poliambulanza, dove è spirato verso le due di notte.

Comments

comments

LEAVE A REPLY