Truffe anziani, ieri mattina una 83enne bresciana ha messo in fuga due malfattori

0

Nella mattinata di ieri, una signora bresciana del 1928, all’interno della propria abitazione, ha ricevuto la visita di due soggetti, italiani, i quali, spacciandosi per dipendenti dell’A2A le hanno chiesto di entrare in casa per dei controlli da effettuare. La signora, sospettando che si trattasse di una truffa, non li ha fatti entrare, invitandoli ad andar via perché avrebbe chiamato la Polizia. E così ha fatto mentre i due uomini, scoperti , si sono velocemente allontanati. Sul posto, in vicolo Vidazze, una Volante per gli accertamenti e le prime ricerche.

Comments

comments

LEAVE A REPLY