Gottolengo, preso spacciatore marocchino

7
Bsnews whatsapp

I Carabinieri di Gambara, al termine di una specifica attività finalizzata a contrastare lo spaccio di stupefacenti, hanno bloccato L.J., 26enne pregiudicato marocchino residente a Gottolengo mentre stava uscendo dalla propria abitazione. Il giovane, alla vista dei militari, ha cercato subito di disfarsi di 2 involucri contenenti complessivamente 1 grammo di cocaina e, successivamente, ha aggredito gli operanti per darsi alla fuga venendo però bloccato dopo una breve ma violenta colluttazione (due Carabinieri ne avranno per 15 giorni). La successiva perquisizione effettuata nell’abitazione ha permesso di rinvenire e sequestrare ulteriori 11 grammi del medesimo stupefacente già suddivisi in dosi singole e pronti per lo spaccio, il necessario per il confezionamento delle dosi singole e la somma di 3700 euro provento dell’illecita attività. Il marocchino è stato così arrestato per detenzione a fini di spaccio di stupefacenti, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni e condotto in carcere a Brescia.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

7 COMMENTI

  1. malinconico vedere che con la legislazione attuale le forze dell’ordine finiscano soltanto col prendere un sacco di botte da questa gentaglia senza poter reagire …e quel gentiluomo a quest’ora sara’ gia fuori…a far di nuovo danni. Mah? Quando e’ che ci stuferemo per davvero?

  2. Veramente, se hai letto bene, vuole la cittadinanza per i bambini nati dalle FAMIGLIE dei lavoratori stranieri che si trovano in Italia. Facile fare dei paragoni come li fai tu…

RISPONDI