La Lega: gruppi “differenziati” dal Pdl in tutte le amministrazioni bresciane

0
Bsnews whatsapp

Gruppi differenziati dal Pdl in ogni amministrazione comunale. E’ questa la svolta decisa dalla Lega bresciana, che verrà comunicata oggi nel corso di una conferenza stampa a cui saranno presenti il segretario provinciale Fabio Rolfi, il capogruppo in Provincia Stefano Borghesi e quello in Comune Nicola Gallizioli.

ECCO IL TESTO DELLA NOTA INVIATA DALLA LEGA

Il nuovo scenario politico nazionale vede la Lega Nord unica forza politica d’opposizione al Governo a guida Monti. Una scelta di responsabilità e lungimiranza quella di opporsi nelle Piazze e nei palazzi alle misure economiche dei ‘tecnici’, vera e propria opera di ‘macelleria sociale’. Il PDL alleato della Lega al Governo ha invece scelto di appoggiare il nuovo esecutivo. Una decisione che ha portato alla rottura dell’alleanza politica a livello nazionale ma non territoriale. La segreteria provinciale del Carroccio bresciano ritiene alle luce di questi avvenimenti non solo di avallare la scelta della segreteria Federale ma di attuare una politica di differenziazione chiara dei gruppi politici anche a livello territoriale. "Lega Nord per l’indipendenza della Padania", sarà la dicitura che dovranno avere tutti i gruppi degli eletti nelle amministrazioni locali del bresciano. Ognuno di questi, sceglierà un Capogruppo che darà voce alle istanze del territorio amministrato e della politica leghista.   

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Vogliono farci dimenticare di essere stati gli alleati di "papi" e di aver buttato a mare tutto il paese, la vedo molto dura per i leghisti perchè non partono dall’opposizione, ma dall’aver SGOVERNATO l’Italia e per farli felici e contenti nella loro sventura, anche la stessa padania che nei momenti di difficoltà ci provano nel riesumarla dalle catacombe del nulla.

RISPONDI