Buone prassi aziendali, premiate sette società bresciane

0
Anche quest’anno il Sistema Camerale Lombardo, con il coordinamento operativo di Unioncamere Lombardia, ha promosso la selezione delle migliori buone prassi aziendali per la responsabilità sociale di impresa in Lombardia, giunto alla sua terza edizione.
A naturale conclusione di un percorso di selezione oggettivo e indipendente, mercoledì 14 dicembre presso la Camera di Commercio di Milano (Palazzo Turati – Sala Conferenze – ore 9.30), Unioncamere Lombardia premierà le aziende che si sono distinte sotto questo aspetto.
 
Si tratta di 51 società suddivise in: piccole medie imprese (38), grandi imprese (5) e cooperative (8) in rappresentanza di tutte le provincie lombarde. Oltre alle significative testimonianze di aziende, mondo accademico e rappresentanti della Commissione Europea, esperti di Lombardia, Piemonte e Veneto si confronteranno durante l’evento sulla responsabilità sociale come modello credibile di sviluppo economico sostenibile nel tempo e sul territorio. 
 
Oggi essere imprenditori responsabili implica essere consapevoli dei legami esistenti tra la dimensione economica dell’impresa e quella sociale ed ambientale. Investire sui dipendenti, nell’ambiente e nella comunità locale, andando oltre gli obblighi di legge, con la consapevolezza che futuro dell’impresa e del contesto in cui opera sono indissolubilmente legati è ancora più importante nell’attuale situazione di crisi in cui gli aspetti fiduciari hanno un ruolo sempre più rilevante.
 
Le imprese lombarde selezionate da Unioncamere Lombardia hanno dimostrato nei fatti che la responsabilità sociale è un fattore di crescita che offre all’azienda vantaggi duraturi: sviluppa competitività ascoltando una clientela sempre più sensibile agli aspetti etici e ambientali della produzione e del consumo, migliora la motivazione, il dialogo e il coinvolgimento dei collaboratori con riflessi positivi sulla produttività aziendale, consolida e incrementa la reputazione presso clienti, fornitori, banche e istituzioni. Ognuna delle imprese premiate rappresenta a suo modo una “punta di diamante” destinata a diffondere una cultura aziendale orientata alla sostenibilità, stimolandole a far sempre meglio.
 
“L’impegno sociale è obiettivo comune di imprese e organizzazioni pubbliche ” – ha dichiarato Francesco Bettoni Presidente di Unioncamere Lombardia. “Questa iniziativa mette in rete e rende più visibili le imprese lombarde che hanno adottato un modello di sviluppo sostenibile, basato non solo sui costi e sui profitti, ma anche sulla creazione di valore nel tempo. Le attività che  le  Camere  di  Commercio  svolgono  annualmente  sostengono  e  valorizzano  il  modello italiano e lombardo con la sua capacità competitiva realmente solidale, in linea con gli orientamenti comunitari appena adottati in sede di Unione Europea”.

Comments

comments

LEAVE A REPLY