Dalla Regione 1,5 milioni per l’ospedale di Gardone Vt. Peroni (Pdl) soddisfatta

    0
    Bsnews whatsapp

    Con il decreto n.874 la Direzione Generale Sanità di Regione Lombardia si è impegnata ad assegnare un finanziamento di 1milione e 500mila euro a favore dell’Azienda ospedaliera Spedali Civili di Brescia, per l’intervento di ristrutturazione e adeguamento normativo del Pronto Soccorso dell’Ospedale di Gardone Valtrompia.

    "L’adeguamento strutturale dei nostri presidi – spiega Margherita Peroni- è un processo che negli ultimi tempi perseguiamo con difficoltà sempre maggiori, dato che il VI atto d’intesa tra lo Stato e le Regioni non è stato perfezionato e questo ha comportato una mancata disponibilità di risorse per 450 milioni di euro. Pertanto si è reso necessario un impegno straordinario per poter continuare ad adeguare dal punto di vista strutturale e tecnologico i nostri ospedali. Anche la Regione come

    tutti gli enti locali deve rispettare il patto di stabilità che non le permette di spendere risorse che ha a disposizione oltre un tetto stabilito dal livello nazionale. Quindi sia per le ridotte risorse disponibili, sia per le regole in vigore la regione deve fare delle scelta e stabilire delle priorità. Gli interventi all’Ospedale di Gardone – continua Peroni- saranno finanziati perché è stato già presentato un progetto di fattibilità dei lavori da parte dell’Azienda Ospedaliera Spedali Civili, che è stato giudicato positivamente, ma anche perché si tratta di intervenire sul Pronto Soccorso, che è un servizio importante e punto di riferimento per tutta la valle. E’ la dimostrazione -prosegue Margherita Peroni- che, nonostante la chiusura del punto nascite, non c’è nessuna volontà di depotenziare l’Ospedale di Gardone, semmai di migliorarne la qualità strutturale e i servizi, riconoscendo l’elevata professionalità di chi vi lavora".

    All’Azienda Ospedaliera Spedali Civili di Brescia spetta ora il compito di redigere entro 120 giorni un progetto "a base di gara", che dopo l’approvazione della Asl e dello Ster, sarà verificato da Regione Lombardia, per poi permettere l’indizione della gara.

    "Ho seguito con attenzione in queste settimane i fatti che hanno interessato l’Ospedale ed ho sostenuto con convinzione la richiesta di finanziamento presentata dagli Spedali Civili – continua Margherita Peroni-. Oggi la registrazione del decreto attiva le procedure che permetteranno di arrivare alla realizzazione delle opere previste, sono certa in tempi brevi. Mi riprometto di visitare l’ospedale ed incontrare gli operatori e gli amministratori nei prossimi giorni per ascoltare sia le loro preoccupazioni che le loro proposte".

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    UN COMMENTO

    RISPONDI