Consiglio saltato, il Pd all’attacco: maggioranza sfaldata e Paroli assente da tutto

0

Il Gruppo consiliare in Loggia e il Segretario cittadino del Partito Democratico, con una nota firmata da Emilio Del Bono e Giorgio De Martin, sottolineano la clamorosa dimostrazione di debolezza della maggioranza di centro-destra in Comune. “Dopo un’intera mattinata di discussione consiliare sulle dirompenti dichiarazioni indipendentiste del vicesindaco Rolfi e sul cambio di denominazione del gruppo leghista, durante la quale PdL e Lega a parole esprimevano giudizi di compattezza sulla maggioranza, alla prima prova, invece, si è dovuta registrare la dimostrazione opposta. A causa dell’assenza del Sindaco, peraltro assente anche dai lavori parlamentari, e di otto consiglieri di PdL, Lega, UdC, il numero legale veniva infatti meno e la Presidente del Consiglio era costretta a chiudere anticipatamente i lavori, rinviando a prossima seduta gli argomenti iscritti all’ordine del giorno.”

Comments

comments

1 COMMENT

  1. SPERO risprmino alla città le umiliazioni e i danni che hanno riservato al Paese a livello nazionale. La lega persegue un suo obiettivo secessionista? dovevano parlarcene nel 2008 in campagna elettorale e non ora. si devono dimettere e ripresentarsi alle elezioni con un programma secessionista.

LEAVE A REPLY