Ladri senza scrupoli distruggono la Madonna dei Borghetti di Orzinuovi per rubare rame

0
Bsnews whatsapp

(a.c.) Un furto che frutterà al massimo 3 mila euro, ma che ha provocato danni per 15mila. E’ stata veramente brutta la sorpresa che la notte di Santa Lucia ha portato in dono alla comunità di Orzinuovi: la copertura del santuario della Madonna dei Borghetti, dedicato alla Beata Vergine del Carmelo, è stata seriamente compromessa da ladri di rame che hanno devastato il tetto per prelevare le canali.

L’episodio è raccontato stamane sulle colonne di Bresciaoggi: il piccolo santuario, aperto solo il 16 luglio in occasione della festa della della Vergine del Carmelo, sorge nella campagna della cittadina orceana sulla strada che porta a Roccafranca. Nella notte di Santa Lucia ignoti ladri sono intervenuti per rubare le preziose canali in rame, facendosi pochi scrupoli nel non salvaguardare la copertura dell’edificio. La stima dei danni è all’incirca di 15mila euro, ben di più del valore della refurtiva.

 

 

 

 

 

 

03

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Quest’anno è andata così….purtroppo.
    Tutte le opere di lattonerie in luoghi isolati e il cui accesso sia troppo facile,DEVONO abbandonare il rame.

  2. Le ditte che comprano il rame da chi lo ruba, sono forse rappresentative della maggioranza dei lavoratori onesti? Perchè quello delle "risorse" non ci dice nulla?

  3. Le "risorse" cukkano il rame e qualcuno certo lo compra.
    E secondo voi perchè i CC stanno monitorando i raccogliotori di metalli non ferrosi?

  4. Ancora con le "risorse": ma le ditte che comprano il rame rubato SONO RISORSE? Parliamo di quelle ditte come rappresentative della maggioranza delle altre ditte che lavorano onestamente? O distinguiamo?

RISPONDI