Le vere novità di Brescia? La fidanzata di Fabio Volo e la nuova pettinatura di Ambra

0

di Silvia Ghio – La notizia di questa 13esima puntata della betonega è clamorosa: l’ex panettiere di Gavardo Fabio Volo sembra aver trovato l’anima gemella. Stando a quanto ha dichiarato il nostro al settimanale Gioia, la fortunata tratterebbe di una bionda di origine straniera (gli uomini non capiscono niente: le italiane sono le migliori!). Ma il nome è ancora top secret. La certezza è che nonostante l’uscita del suo libro (“Le prime luci del mattino” ha avuto un successo oltre ogni attesa) e del suo film (“Il giorno in più”), Fabietto il tempo per corteggiare lo trova sempre! Ora speriamo però che – se davvero, come ha dichiarato, vuole una famiglia – metta davvero un po’ la testa a posto… Ma non c’è pettegolezzo bresciano che si rispetti se non si parla anche di Super Mario (Balotelli) La stampa inglese – che notoriamente è una betonega – ha comunicato infatti che l’attaccane del Manchester City, dopo aver quasi dato fuoco alla casa giocando con i mortaretti, deve fare i conti (60mila euro) con il lussuoso albergo in cui è trasferito. Con lui, sempre secondo i tabloid, c’è anche il fratellino Enock Barwuah (classe ’93), che – dopo aver giocato nel vivaio del Carpenedolo – sta provando con la squadra riserve dello Stoke City e ha fatto anche qualche allenamento con i giovani del Manchester City per mettersi in mostra. Speriamo solo che dal fratello maggiore acquisisca solo le abilità calcistiche, altrimenti ci toccherà chiamarlo Super Enock… Concludo con una nota frivola ma indispensabile per noi donne. Che ne dite del nuovo look di Ambra Angiolini? Vi piace il taglio (a me molto)? Non si dice sempre che quando una donna cambia pettinatura vuole un po’ cambiar vita? Chissà che ne pensa Francesco Renga

Comments

comments

1 COMMENT

  1. ma ti rendi conto che citi sempre tre-quattro persone?? dici chi scopa chi in Loggia, in Broletto, nel mondo politico, tra i bresciani che vanno sui giornali locali e sembrano sempre angioletti con quei bei sorrisoni… le altre cose siamo capaci anche noi ad andarcele a vederle in rete

  2. Due pesi e due misure, come sempre tra "potenti" e "sudditi". Nel acaso della ragazza marocchina fuggita di casa nei giorni scorsi, l’articolo recita "Genitori troppo possessivi nei confronti della figlia diciassettenne, non la lasciano uscire da casa, non la fanno vestire come vuole, probabilmente". Betonega, metti un "probabilmente" anche per le vicende dei politici bresciani: sei tu la giornalista, mica noi!

  3. Sono molto impressionato dal nuovo TAGLIO di Ambra, ma serei ancora più felice se si desse un TAGLIO a queste fesserie!!!
    Silvia, potresti fare un salto di qualità, pensando che i lettori non sono così stupidi!!!!

  4. Ecco sulle scpxxte in Loggia,Broletto,ecc non preoccupatevi che non salterà fuori niente della passata amministrazione,della attuale e dedlla futura.
    A meno che la combinino veramente grossa e non riescano più a nascondere il tutto.

  5. "non si può dire se non si può documentare". ehm… documentare sarebbe il lavoro dei giornalisti… mi pare. nessuno vi ha invitato a diffamare, solo a non spacciare notizie di seconda mano

  6. per documentare bisogna disporre di mezzi, pagare investigatori privati e via dicendo… ma che polemica è? e che richiesta è? io la trovo ridicola!

  7. MA VI RENDETE TUTTI CONTO? IN ITALIA ORA NON SI PUò PIU’ NEMMENO PARLARE DI COSE LEGGERE? BISOGNA PARLARE SOLO DI POLITICA? NON ESISTETE SOLO VOI. BASTA CON CERTE LOGICHE MASCHILISTE!!!!!! !!!

  8. Per quelli che non sono interessati al gossip non siete obbligati a Leggere queta rubrica. .. E evitate di scrivere fesserie!!!! A me la rubrica piace molto!!! Brava Silvia

  9. Mi domando: tutti questi lettori assatanati di "cose serie" come trascorrono le loro giornate? Sono sempre così seri e coerenti? Meglio parlare di calcio che di gossip? Relax, take it easy.

  10. Nessuno è "assatanato" di cose serie ("assatanato"? non è che intendeva "assetato"?). Anzi, c’è uno che vuol sapere "chi scopa chi": più "leggero" di così… Però quello a quanto pare non si può scrivere: perchè se no i potenti si incazzano. Perchè loro, a differenza della famiglia della ragazza marocchina che stando all’articolo "PROBABILMENTE" le impedisce di uscire o di vestirsi come vuole, vanno dall’avvocato e fanno un mazzo così a chi scrive di loro. Perchè non la si prende "easy" con i potenti? Noi non siamo obbligati a leggere, ma nessuno è nemmeno obbligato a scrivere: anche il gossip non è che perchè tale lo si fa raccattando notizie di altre testate. O è una "richiesta ridicola"? E chi decide cos asia ridicolo?

LEAVE A REPLY