Mille Miglia, oltre 1.300 le richieste d’iscrizione arrivate

0
Bsnews whatsapp

Hanno raggiunto quota 1355 le richieste di iscrizione alla Mille Miglia 2012, che si svolgerà dal 17 al 20 maggio lungo lo storico percorso Brescia – Roma – Brescia. “Siamo orgogliosi – ha dichiarato Alessandro Casali, Presidente del Comitato Organizzatore della Mille Miglia all’indomani della chiusura delle iscrizioni – dei risultati raggiunti in questi quattro anni di gestione, abbiamo creduto sin dall’inizio in questo progetto e abbiamo lavorato intensamente per far crescere ulteriormente il prestigio della Mille Miglia come manifestazione e come simbolo della città di Brescia, dell’Italia e delle sue eccellenze. Nonostante la crisi economica – ha aggiunto – l’alto numero di adesioni conferma il trend positivo dello scorso anno. La Freccia Rossa continua a riscuotere grande successo tra gli appassionati e i collezionisti di tutto il mondo”.

Le iscrizioni sono arrivate da 25 Paesi, in particolare dall’Europa, ma non sono mancate richieste di partecipazione dall’Argentina, dall’Australia, dal Giappone e dagli Stati Uniti. Tra gli aspiranti partecipanti anche alcuni collezionisti provenienti dall’Isola di Mann e da quella di Guernsey nel canale della Manica.

“L’obiettivo della Mille Miglia 2012 – ha detto Sandro Binelli, Segretario Generale del Comitato Organizzatore – è di superare se stessa con una sfilata che lasci con il fiato sospeso per la bellezza delle vetture: l’elevato numero di richieste d’iscrizione ci permette di avere un’ampia scelta sui modelli da accettare, visto che quest’anno porremo ancora più attenzione ai modelli che corsero la Mille Miglia di velocità per illustrarne la storia”. “Ma chi non è riuscito ad aggiudicarsi uno dei 375 posti a disposizione – ha sottolineato – non deve demordere perché la sua vettura potrà essere coinvolta nella riproduzione del logo della Freccia Rossa che realizzeremo quest’anno e che verrà ripreso dall’alto per concorrere al Guinness World Record”.

Nell’attesa che si accendano i motori riparte il roadshow internazionale che in questi anni ha portato la Mille Miglia in giro per il mondo. Dopo aver toccato città come New York, Shanghai, il Principato di Monaco e Rio de Janeiro, a marzo la Freccia Rossa sbarcherà a Singapore per far conoscere ad estimatori e collezionisti quella che Enzo Ferrari definì la “corsa più bella del mondo”.

La formula dell’evento è quella finora collaudata: parata di auto storiche, presentazione della corsa e novità dell’edizione 2012, cena di gala rigorosamente made in Italy e serata di musica e spettacolo affidata ad un grande artista italiano.

Ma la grande novità del 2012 sarà il tributo Mille Miglia ad Abu Dhabi, un omaggio che la capitale degli Emirati Arabi renderà a novembre alla Freccia Rossa. L’evento punta a “bissare” il successo del primo tributo alla Mille Miglia, che si è svolto lo scorso ottobre lungo i suggestivi paesaggi della California.  

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. porta soldi, turisti, visibilità all’estero della nostra città (con tutto quel che ne consegue per le nostre imprese). Inoltre è un evento sentito e radicato nella tradizione e nei ricordi di un sacco di bresciani, ditemi perchè abolirla??

RISPONDI