I Nas a caccia dei falsi panettoni artigianali

0
Bsnews whatsapp

(a.c.) Costano di più, fno a 10 volte tanto (e oltre, se sono "griffati" dai grandi pasticceri bresciani, Iginio Massari in testa), ma sono incomparabilmente più buoni. Purché siano veramente fatti in pasticceria o forneria e non solo reimbustati con una carta dorata. Stiamo parlando dei panettoni artigianali. La vendita tra Brescia e provincia va piuttosto bene, a quanto pare, in alcune fornerie già si hanno difficoltà a trovarne, se non si sono prenotati in tempo. Attenzione però: il rischio di fregature, se non ci si rivolge al formaio-pasticcere di fiducia, è alto.

Lo sanno benissimo i Nas, che stanno effettuando decine di sopralluoghi e controlli a caccia dei "falsi". Qualcuno è già stato beccato, secondo quanto riportato da Bresciaoggi in edicola stamane, e nei prossimi giorni le analisi di laboratorio potrebbero fugare i dubbi su altri campioni prelevati da fornerie e pasticcerie.

Non hanno avuto bisogno di analisi invece gli ispettori dei Nas che hanno sequestrato 500 chilogrammi di carne mal conservata da un commerciante cinese di via Orzinuovi. Per lui carne sequestrata, denuncia e pesante sanzione in vista.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI