Tangenti, dissequestrati i cantieri della Brebemi dove non ha operato Locatelli

0

Il tribunale del Riesame di Brescia ha accolto l’istanza di dissequestro presentata da Brebemi e consorzio Bbm dei cantieri che erano stati bloccati per una inchiesta che ha fra l’altro portato in carcere per tangenti l’ex assessore all’Ambiente della Lombardia Franco Nicoli Cristiani. Si tratta di 34 chilometri di cantieri con l’esclusione solo di 6 in cui ha operato la ditta Locatelli e per i quali non e’ stato nemmeno chiesto il dissequestro. ”E’ una bella notizia – ha sottolineato l’assessore alle infrastrutture della Lombardia, Raffaele Cattaneo – soprattutto per quei quasi mille lavoratori messi in cassa integrazione che ora potranno passare un Natale piu’ sereno e anche per la Brebemi che potra’ essere completata nei tempi stabiliti”, cioe’ entro la meta’ del 2013.

Comments

comments

LEAVE A REPLY