Le Leonesse cancellano il Milan e approdano ai quarti di Coppa Italia

0

L’antivigilia di Natale è dolce per le leonesse di Nazzarena Grilli. Vittoria senza storia contro il Milan e passaggio ai quarti di finale. La trainer bresciana schiera Gorno in porta e propone Rosucci, Boni e Cernoia alle spalle dell’unica punta Sabatino. Di contro il Milan si affida ad un accorto 4 5 1 con Cama unica punta. Il Brescia fa la partita e Rosucci prende per mano le sue. E’ dai suoi piedi che all’11’ nasce il primo pericolo per Ferraro. Al momento del tiro Vitale la stende ma Bertelli lascia correre. Dopo un minuto Sabatino ha la palla buona ma calcia male da ottima posizione. Al 16′ su azione di calcio d’angolo Alborghetti stacca bene, Ferraro para, ma Schiavi manca il tap in. Dopo un’altra occasione al 18′ per Sabatino al 20′ Rosucci porta avanti le sue. L’azione parte da dietro con Schiavi che trova libera Cernoia. Palla per Boni che lancia Rosucci, ed è gol. Spettacolare fraseggio delle leonesse e standing ovation del pubblico. Dopo un minuto ancora l’incontenibile Rosucci sfiora il gol dalla distanza ma Ferraro si fa trovare pronta. Le leonesse non si fermano e al 24’ è Alborghetti a provarci dalla distanza ma non va. Al 45’ è ancora lei a mancare la clamorosa occasione per il raddoppio ma da due passi il suo tiro finisce a lato. Alla terza occasione però l’11 bresciana non sbaglia. Dopo una serie di rimpalli riceve al centro dell’area e con un destro secco batte per la seconda volta Ferraro. Si va negli spogliatoi sul 2-0. Nella ripresa i toni si abbassano ma al 15′ Croce scongela i tifosi presenti. Lanciata in contropiede si invola verso l’area avversaria, e con un tocco sporcato da Zizioli accorcia le distanze. Al 21′ risponde il Brescia con Boni che salta un’avversaria e prova il tiro dal limite ma non va. Al 25′ però le padroni di casa prendono ancora le distanze. Ferrandi crossa dalla ¾, Sabatino fa la sponda di petto e Cernoia con un sinistro spettacolare legittima la sua prestazione eccezionale. Dopo il 3-1 il Brescia gioca sul velluto e al 30′ ancora la spettacolare Rosucci inventa per Sabatino, che al volo mette la sua griffe sul tabellino. Alta tensione non è mai doma e sfiora ancora la rete al 35′ e al 38′ colpisce un palo. Nel finale spettacolare tiro al volo di Paliotti che finisce di poco a lato. Termina 4-1 dopo 3’ di recupero. Dopo la gara tutti alla cena societaria, è Natale, un dolce Natale.

 

Ottavi di Coppa Italia

Brescia-Milan 4-1

Brescia: Gorno, Zanoletti (28′ st Pedretti), D’Adda, Zizioli, Schiavi, Gozzi (13′ Ferrandi), Cernoia, Rosucci, Sabatino, Boni (27’st Paliotti), Alborghetti. A disp.: Mori, Baroni, Assoni, Assoni, Rolfi. All. Grilli

Milan: Ferraro, Franchin, Sancassani, Sironi, Vitale, Greco, Pignedoli (32′ st Piovani), Cappella (5′ st Cammarata), Cama, Laddaga, Croce. A disp.: Di Giulio, Di Giulio C., Pisani, Guzzone, Ivanivic. All. Minzioni

Arbitro: Bertelli di Busto Arstizio

Reti: 20′ Rosucci, 45′ Alborghetti, 15′ Croce, 25′ st Cernoia, 30′ st Sabatino

Note: circa 200 spettatori

Comments

comments

LEAVE A REPLY