Ricattato dalla escort conosciuta sul web. Brutta avventura per un professionista 34enne

0
Bsnews whatsapp

Brutta avventura per un professionista 34enne bresciano noto per il suo impegno nel sociale. L’uomo, infatti, è stato ricattato per mesi da una ragazza conosciuta nel social network Badoo. La giovane, prostituta professionista, gli aveva inizialmente chiesto 200 euro per ogni prestazione per poi salire fino a 500. Poi aveva inscenato anche un falso ricatto, facendo credere al 34enne che i loro incontri fossero stati filmati e che ora pretendessero 10mila euro per non farle circolare. A seguire telefonate e sms con minacce di morte, finché l’uomo ha deciso di contattare le forze dell’ordine. Che si sono presentate all’appuntamento e hanno arrestato la donna per estorsione.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. ‘azz! Impegnato nel sociale e va a "comperare" un corpo…Professionista e non riesce ad instaurare una relazione alla pari? Povero sfessato, direbbero a Sorrento.

  2. ‘azz! Impegnato nel sociale e va a "comperare" un corpo…Professionista e non riesce ad instaurare una relazione alla pari? Povero sfessato, direbbero a Sorrento.

  3. Ma, sa Masaniello: tante volte si va a "comprare" il fatto di non avere implicazioni dopo un sano divertimento. C’è chi paga perchè le compagnìe occasionali se ne vadano via dopo quel momento… Chi sa quindi se è proprio un "povero sfessato"… Certo è che l’accanimento su chi viene "scoperto" ad essere un "immorale" non manca mai…

  4. X 17,39:Comprare un corpo, soprattutto X chi è impegnato nel sociale, visto che sbavano alla Marx, è la dichiarazione del fallimento personale!!!!!E poi, il sano divertimento, uno/a una, equilibrato/a,lo pratica senza mercimonio.Altrimenti è uno/a, sfessato/a ( s privativa: sfigato, come dicono i giovani d’oggi),che, nonostante tutte le attenuanti giudiziarie,predica bene e razzola male.Insomma, non ti sai trovare una partner e ti converti al "buttanesimo":Che ti aspetti? Se sei equilibrato, maturo, completo, positivo, rilassato, sai anche procurarti un’appagamento"naturale" senza implicazioni, se no sei doppiamente patologico. falsamente e ignominiosamente "sociale".

  5. X 17,39:Comprare un corpo, soprattutto X chi è impegnato nel sociale, visto che sbavano alla Marx, è la dichiarazione del fallimento personale ed ideologico!!!!!E poi, il sano divertimento, uno/a una, equilibrato/a,lo pratica senza mercimonio.Altrimenti è uno/a, sfessato/a ( s privativa: sfigato, come dicono i giovani d\’oggi),che, nonostante tutte le attenuanti giudiziarie,predica bene e razzola male.Insomma, non ti sai trovare una partner e ti converti al "buttanesimo":Che ti aspetti? Se sei equilibrato, maturo, completo, positivo, rilassato, sai anche procurarti un\’appagamento"naturale" senza implicazioni, se no sei doppiamente patologico. falsamente e ignominiosamente "sociale".

  6. X 17,39:Comprare un corpo, soprattutto X chi è impegnato nel sociale, visto che sbavano alla Marx, è la dichiarazione del fallimento personale!!!!!E poi, il sano divertimento, uno/a una, equilibrato/a,lo pratica senza mercimonio.Altrimenti è uno/a, sfessato/a ( s privativa: sfigato, come dicono i giovani d’oggi),che, nonostante tutte le attenuanti giudiziarie,predica bene e razzola male.Insomma, non ti sai trovare una partner e ti converti al "buttanesimo":Che ti aspetti? Se sei equilibrato, maturo, completo, positivo, rilassato, sai anche procurarti un’appagamento"naturale" senza implicazioni, se no sei doppiamente patologico. falsamente e ignominiosamente "sociale".

  7. Masaniello insiste con l’accanimento, che come dicevo non manca mai quando si scopre l’"immorale". Se poi è uno che "sbava alla Marx" (e questa deve ammettere che è davvero esilarante!)… Be’, che dire: complimenti a Masaniello: da due righe di articolo ha già fatto diagnosi e prognosi di uno sconosciuto. O addirittura di un mondo. Che sia causa di una cena troppo pesante della vigilia? O dell’ora tarda di lettura/commento? Probabile, altrimenti sarebbe difficile che in condizioni normali un sommo giudice come lui scriva "un appagamento" con l’apostrofo…

  8. Per quanto mi riguarda, sono semplicemente un lettore del sito… Lettore che poco si accanisce in generale sulla moralità altrui, tantomeno con la vittima di un’estorsione.

  9. I reati son reati.Come commenterebbe una notizia del genee: Volontario in una comunità, ricattato da spacciatore che lo riforniva.Non c’è palese contraddizione?

  10. E da quando, in Italia, accompagnarsi con una prostituta maggiorenze, consenziente e non sottoposta a sfruttamento serebbe un reato? Ma si rende conto di cosa sta dicendo?

  11. Riscrivo, sperando che non entri in funzione lo "scorrettore automatico": "E da quando, in Italia, accompagnarsi con una prostituta maggiorenne, consenziente e non sottoposta a sfruttamento sarebbe un reato? Ma si rende conto di cosa sta dicendo?"

  12. "I reati son reati"? Fare la prostituta, andare con una prostituta, fare uso personale di droga non sono reati! Spacciare droga si; fare estorsioni pure. Ma di cosa è che staremmo parlando, Tommaso Aniello?

  13. Il solito "ciu-s-cotto"(il frasare non m’è nuovo….) che fa finta di non capire, il men che modesto pensiero espresso e confonde gli atomi con le valenze, fino al punto di diventare "romanista" (…come ius).Il reato è l’estorsione e ci penseranno i giudici, magari sub/post Vostra preziosa lectio.Il resto è commento che allungo paragonandolo all’episodio di Marx e della serva…Sempre, con licenza, Servo Vostro

  14. Sempre più forbito, Tommaso Aniello. Non vorrei deluderla, ma nonè che si "faccia finta di non capire", è che proprio non si capisce cosa lei stia dicendo. O meglio: che si accanisce contro l’"immorale" scoperto ed esposto al pubblico ludibrio, lo si capisce fin troppo bene: ed è quello che io disapprovo. Per il resto, buone lezioni a lei, Maestro: se volesse fare davvero il "servo nostro", potrebbe evitare di nascondersi dietro il "latinorum" e la pseudo-ermeticità che danno soddisfazione solo a lei permettendole di avere una penosa ed inconcludente "ultima parola". Che le lascio volentieri! P.s.: tra l’altro, non ha capito una mazza: non sono Donkey Schott, ma un suo instancabile detrattore su questo sito; e pur essendone un detrattore, gli riconosco che quantomeno ha sempre l’abitudine di firmarsi col suo pseudonimo. Si riprenda, Tommaso Aniello…

  15. Non sono moralista e non cerco immorali. Commento la doppia morale, 11.31, secondo la libertà di pensiero e del topos.Gli sfessati restano sfessati, e, se mi consente di tediarla, con una battuta, gli spara-sentenze mi ricordano il somaro che mangiando "crusca" si credeva un Accaccademico. Buon Natale e felice anno nuovo.

  16. Non sono moralista e non cerco immorali.E non sono detrattore, io. Commentavo la doppia morale, 11.31, secondo la libertà di pensiero e del topos, con un po’ d’ironia.Gli sfessati restano sfessati, e, se mi consente di tediarla, con una battuta, gli spara-sentenze mi ricordano il somaro che mangiando "crusca" si credeva un Accaccademico. Buon Natale e felice anno nuovo.

  17. Caspita Tommaso Aniello, per fortuna che non "spara-sentenze" lei. Ovviamente poi, la sua è "ironia" e "libertà di pensiero". Quella altrui no. E ci mancherebbe altro. Per il buon Natale è un po’ in ritardo ad augurarmelo il 28. Per il buon anno, grazie e contraccambio.

RISPONDI