Il bilancio dell’Enpa. In forte crescita gli interventi per maltrattamenti sugli animali

0
Bsnews whatsapp

Oltre 1200 contatti. E’ questo il bilancio 2011 dell’Enpa, l’ente nazionale protezione animali, nel Bresciano. 315 i casi di segnalazioni di maltrattamenti (ivi compresi avvelenamenti e abbandoni di animali), in netto aumento rispetto ai 270 dell’anno scorso. Ancora: 243 le richieste di aiuto per l’affido di animali, 52 le segnalazioni di animali smarriti o ritrovati, 44 le richieste specifiche di consigli legali, 11 le segnalazioni riguardanti problemi di condominio o vicinato, 75 le richieste di aiuto per la sterilizzazione di colonie feline, 182 le richieste di intervento per animali in difficoltà (erano 139 l’anno scorso) e 127 richieste di informazioni generali. Gli affidi, invece, hanno riguardato 38 cani , 106 gatti, 5 cavie, 4 diamanti mandarini, 4 passeri giapponesi, 4 conigli, 4 tartarughe di terra, 8 tartarughe d’acqua, 19 criceti russi 19, 1 maialino vietnamita. Mentre per quanto riguarda gli animali recuperati l’elenco comprende: 46 gatti, 13 cani, 9 piccioni, 8 tartarughe Trachemys, 3 conigli, 3 storni, 6 cincillà, 2 cavie, 10 ricci, 6 rondoni, 1 rapace notturno (pullo), 1 geco verrucoso, 2 verzellini, 1 corvo imperiale, 3 merli, 1 anatra, 2 pipistrelli, 1 gufo, 1 drago barbuto (pogona),1 maiale vietnamita, 2 tortore, 1 cuculo, 1 lepre,1 pispola, 1 capretta, 1 nutria e 1 gallinella d’acqua. Tra i servizi attivati dall’Enpa l’adozione a distanza per gli animali più problematici da affidare, l’incremento delle attività di sterilizzazione presso le colonie feline e il potenziamento della nostra presenza on line (oltre al sito internet l’ente è presente su Twitter e Facebook da cui sono arrivate diverse segnalazioni).

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI