Il Pirellone congela la maxiliquidazione da 340mila euro di Nicoli

0
Bsnews whatsapp

La notizia aveva suscitato grande scalpore. E il Pirellone ci ha messo una pezza. La Regione, infatti, ha deciso di bloccare la maxiliquidazione da 340mila euro (più 5mila euro al mese di pensione) a cui avrebbe diritto l’ex vicepresidente del Consiglio regionale Franco Nicoli Cristiani, in carcere con l’accusa di aver incassato una tangente. Il pagamento è stato bloccato sino alla conclusione delle indagini preliminari o – nel caso di rinvio a giudizio – sino alla pubblicazione della sentenza di primo grado. Il Pirellone si riserva inoltre di adottare successivi provvedimenti finalizzati alla salvaguardia delle pretese risarcitorie della Regione in caso di eventuali ulteriori procedimenti penali a carico di Nicoli.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

RISPONDI