Triste epilogo: è morto il ragazzo di Roccafranca finito con l’auto nel canale

0
Bsnews whatsapp

(a.c.) E’ finita nel peggiore dei modi. E’ finita esattamente come per Silvia, la ragazza che è caduta con l’auto in un laghetto artificiale di Lonato. Riccardo Bosetti, 29enne di Roccafranca, è deceduto in seguito alle gravi ferite riportate nell’incidente avvenuto la notte tra natale e Santo Stefano.

In tanti hanno fatto il tifo per lui, amici e parenti che facevano la spola tra Roccafranca e l’ospedale di Chiari dove era ricoverato, in sala rianimazione, da domenica notte. Ieri alle 21 il cuore ha ceduto, precipitando tutti nella disperazione. Alla fine sono risultate essere troppo compromesse le sue condizioni in seguito alla caduta dell’auto in un canale dopo lo sbandamento all’uscita di una rotonda sulla strada tra Orzinuovi e Roccafranca. La sfortuna ha voluto che la sua Audi A4 volasse capovolta proprio nel canale, stretto, con le pareti in cemento, con soli 60 centimetri di acqua all’interno. Un volo fatale, un trauma cranico grave, l’immersione nelle acque gelide per mezz’ora, lo shock ipotermico. Infine la morte.

Riccardo Bosetti lascia il padre Francesco, titolare della distilleria presso la quale anch’egli lavorava, la madre Dolores e i fratelli minori Cesare e Annalisa.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI