Green Hill: Dopo 18 giorni smobilita il presidio, in attesa della fiaccolata del 14

44

(a.c.) Con l’anno nuovo ha avuto fine l’avventura del presidio anti-vivisezione allestito fuori dall’allevamento Green Hill a Montichiari.

Come era nelle intenzioni ormai da un po’, ieri mattina 1 gennaio gli attivisti che da 18 giorni ininterrottamente stazionavano all’esterno dell’allevamento della collina San Zeno hanno smontato l’accampamento. Smobilitazione? Rinuncia alla protesta? Sconfitta dell’intero movimento? No, l’attenzione degli attivisti nei confronti della multinazionale Marshall che controlla l’allevamento continuerà ad essere alta, in vista sia dei passaggi della proporta di legge anti-vivisezione in Parlamento sia della discussione dell’argomento in Pirellone, sede di Regione Lombardia. d è già stato organizzato un nuovo momento di ritrovo per tutti coloro che in questi mesi si sono presi a cuore la questione dei beagle allevati a Green Hill: il prossimo 14 gennaio alle 17.30 prenderà il via una fiaccolata diretta all’evamento, con partenza da piazza Municipio di Montichiari.

Comments

comments

44 COMMENTS

  1. …appunto con tutti questi problemi che ci sono VOI….siete quelli li sul divano che non fanno niente…solo le vostre parole inutili al vento , perchè chi ha un cuore non vi sente proprio…siete come un eco lontano…GREEN HILL DEVE CHIUDERE E CHIUDERA!!!!

  2. …appunto con tutti questi problemi che ci sono VOI….siete quelli li sul divano che non fanno niente…solo le vostre parole inutili al vento , perchè chi ha un cuore non vi sente proprio…siete come un eco lontano…GREEN HILL DEVE CHIUDERE E CHIUDERA!!!!

  3. Cara Arianna non voglio contestare i vostri ideali,ognuno la pensa come vuole.Io preferisco combattere per altre cause(es.il lavoro che perderanno gli operai di green hill).Francamente avete rotto,voi Striscia la notizia ,la Brambilla.Allevare dei cuccioli non e’ reato!Poi i figli dei lavoratori di Green Hill li accogli tu in casa tua?Pensate alle conseguenze prima di parlare…

  4. Quando hanno chiuso la ditta che faceva le mine ANTIUOMO, si posto il problema di dove ricollocare i lavoratori. Che è un problema da risolvere, certo: ma non è che perchè c’era quel problema da risolvere si è deciso di proseguire con le mine… Nemmeno io contesto gli "ideali" di manu, ma proprio per questo non mi permetto di dirle che "ha rotto". Ma è il modo di rivolgersi alle persone?

  5. Ovvio che non lo sono: è da mettere sullo stesso piano il fatto che si sta discutendo su cosa fanno a green hill, e lo si deve fare pensando a quello senza usare il ricatto occupazionale. Se g.h. va bene, che vada avanti. Se non va bene, non va bene: non è che deve andare avanti perchè c’è la gente che ci lavora. Per i lavoratori, bisognerà trovare una soluzione perchè è loro sacrosanto diritto. Non può diventare un’alibi.

  6. però se è andato avanti fin ora tutto porta a credere che sia in regola…non è che perchè striscia manda in onda un servizio che sveglia qualche animalista allora si deve chiudere o no?

  7. Anche l’agriturismo della Franciacorta era andato avanti fino ad ora: poi l’hanno chiuso; e ci diranno se potrà riaprire o no. Anche gli inerti pericolosi li hanno messi fino ad ora sotto la brebemi: poi li hanno fermati, faranno gli accertamenti e ci diranno se andranno avanti così o no. Che ragionamenti sono? Anche io potrei mettere la macchina in divieto di sosta per un anno senza mai prendere la multa, ma non è che per questo "vada bene" farlo!!! Ovvio che "striscia" debba interessare del tutto relativamente, chi dice il contrario?. Ma se un problema è stato sollevato e se ne sta occupando chi di dovere (che non sono nè gli animalisti, nè "striscia"), che cosa dovrebbe esserci di sbagliato? L’importante è che si stabilisca se va tutto bene; altrimenti, che si prendano dei provvedimenti.

  8. da quanti anni è aperto green hill??? non da ieri o da 2 mesi, se l’ASL e le autorità competenti hanno stabilito che non ci sono violazioni alla legge perchè dovrebbe chiudere????

  9. oh ne butto li una a caso( anche per Striscia ) guardate che non e’ l’unico luogo dove si sperimenta sugli animali e se cercherete su google ne troverete qualcuno ..udite udite anche in comuni dove governa la sinistra e l’estrema sinistra , come mai sto casino proprio a Montichiari ?

  10. Vorrei sapere chi mantiene ste quattro ambientalisti.Questo giro di soldi puzza di marcio.Finchè lo stato sovvenziona queste associazioni possiamo aumentare le tasse,tagliare la sanità e la scuola pubblica,possiamo fallire che i soldi non ci saranno mai.Siamo a rischio recessione,non abbiamo lavoro e pensano a protestare per i cani di GreenHill.Arriverà il giorno che la legge deciderà di chiuderlo ma per il momento basta rompere le scatole a chi ha problemi ben più grossi,come ad esempio come arrivare alla fine del mese.Avete rotto.

  11. Formigoni invece di pensare al manifesto della rossa brambilla farebbe meglio a pensare allo scandalo amianto del suo vice Nicoli.Io non baratterei la salute dei cittadini con una legge su greenhill solo per coprire le malefatte.Ricordiamoci che di amianto si muore…

  12. ..COMPLIMENTI agli attivisti con tutto il cuore…perchè hanno il coraggio di esporsi in prima persona per ciò..in cui credono…e ABBASSO…queste persone parlanti..che aspettano che gli altri risolvano i problemi ANCHE PER LORO…perchè i connotati..non li anno…se non amate gli animali…bene!!!allora scendete in pioazza per i bambini africani.per gli anziani ..per le pensioni per il lavoro…invece che stare li a SPUTARE SENTENZE:::VERGOGNA!!!!!

  13. sono una mamma che viveva a montichiari ed era orgogliosa di aver avuto un’insegnante di scuola come la zanola dove m’insegnava il rispetto per la natura e animali. ora sinceramente mi vergogno persino di averla come sindaco.mia figlia e venuta a conoscenza della situazione assurda dai nonni materni,non vi dico la sua ira.e andata persino a casa della zanola epiangendo le ha chiesto dove era finita quell’insegnante che tanto decantava rispetto per gli animali…..vi premetto che mia figlia vanessa ha solo 10 anni e adora i cani sopratutto i meticci. noi ne abbiamo due.e la sera di natale ne abbiamo trovati in strada sette abbandonati e seviziati . ora il nostro veterinario dice che stanno bene e si riprenderanno molto presto penseremo poi personalmente alla loro addozione. ma perchè esiste gente che non sa cosa e quale amore e gioia porta un cane e che non e un giocattolo dove poi fargli cio che vuoi solo con lo scopo di guadagno. mi piacerebbe sapere se quella gente che lavora dentro in quel posto di orrore hanno figli e cosa gli raccontano quando fanno delle domande o chiedono i perchè!!!!! scusate lo sfogo ma e la prima volta che parlo

  14. benissimo chiudiamo pure green hill così la marshall aprirà qualche altro allevamento altrove e a Montichiari qualcuno perderà il lavoro, saranno certamente concordi anche loro nel chiudere green hill, ma tanto di questi tempi sarà uno scherzo trovare un lavoro, magari più politicamente corretto

  15. cosa dovrebbe dire uno scienziato hai figli….?…è meglio che non parli senò ruba ossigeno agli umani di cuore…ma poi pensi che gli scienziati abbiano famiglia????poveri illusi..non attaccatevi sugli specchi dai fatemi una cortesia!

  16. scienziati, medici , ricercatori, tecnici di laboratorio non hanno forse famiglia???ma che cavolo stai dicendo??? non utilizzano forse cavie da laboratorio? sostanze che sono state ritenute tossiche e cancerogene per l’uomo come credi che siano state definite così? tirando a sorte??? o forse utilizzando cavie???ma datevi tutti una svegliata!!!

  17. ciao vanessa ..ti capisco e ne soffro di tutta questa cattiveria sempre sui più deboli…è meglio andare via da questo sito…qui ci sono solo gente malata…!!!…sono sicuramente loro che creano problemi a montichiari per farsì che la colpa passi agli animalisti….tirano il sasso e poi nascondono la mano ….speriamo solo che certa gente non si riproduca senò il futuro lo vedo cattivo!!! ciao vanessa un abraccio a te e alla tua piccola….speriamo che chiuda per la pace e la serenità delle persone buone e dei bambini cresciuti con dei sani principi..ed un educazione di rispetto anche verso gli animali e i più deboli…sei una brava mamma grazie del tuo esempio

  18. caro cecco..ti ricordo che quei poveri scienziati 1. anno fatto un giuramento che non hanno rispettato…perchè tutti i medici giurano sulla bibbia di non praticare morte o sofferenze.( e già li sono destinati all’inferno) 2. se loro fanno questo lo fanno per loro libera iniziativa e per il RENDICONTO…sapendo dei rischi che possono incontrare.3.quei soldi sporchi di sangue li useranno poi per curarsi…perchè la vita và così…4..GLI ANIMALI DA VIVISEZIONE: NON HANNO GUADAGNO E TUTTO GLI VIENE FATTO CONTRO LA LORO VOLONTà !!!!!!! MA SOTTERATEVI VIVI ….E SALVATE IL MONDO…forse avrete la grazia del perdono

  19. i medici giurano sulla bibbia??? ma quando mai? meno telefilm per favore!! stai dicendo delle boiate pazzesche a ripetizione, guarda è veramente meglio se cambi sito per evitare altre figuracce che fino a qualche istante addietro erano solo grammaticali

  20. caro cecco….io sono umana …ho un cuore , sono sensibile amoe tante belle cose…forse la grammatica non sarà il mio forte…..e quella posso impararla …ma tu…pultroppo l’amore e il rispetto per tutte le creature viventi non ce l’hai….e li non potrai mai farci niente….poveretto…auguri….non continuo perchè amo tutti gli esseri viventi e rispetto pure te…

  21. ma chi giura sulla BIBBIA???
    sono medico e non ho mai giurato sulla Bibbia…ma Nadia ma sta zitta!
    ma quando sei malata non prendi mai nessun farmaco..quando sarai anziana pensi che non userai mai nessun farmaco??
    ma per favore…….

  22. la tua risposta lascia intendere che tolto l’amore e la sensibilità sulle quali si può sbrodolare all’infinito non hai più argomentazioni.
    C’è un elenco infinito di sostanze che se non fossero state testate su cavie non sarebbero risultate cancerogene per l’uomo, di conseguenza avremmo avuto un sacco di tumori e di morti attribuibili a tali sostanze…e adesso cosa mi dici? continua pure con l’amore e la sensibilità, ma se permetti la tutela della salute della vita umana vale tutte le cavie del mondo

  23. Cecco, io non sono un "animalista" e la protesta contro green hill (che è un allevamento, non un centro di spreimentazione) non la condivido per una serie di motivi. Chiederei comunque di valutare nelle tue considerazioni anche il fatto che la sperimentazione su animali si fa non solo per i medicinali (e allora posso essere d’accordo), ma anche per i cosmetici, solo per fare un esempio. Qualche anno fa, spero non sia più così, leggevo che una nota ditta che tutti conosciamo iniettava la schiuma da barba negli occhi delle cavie per vedere che reazione procurava. Ecco, a me basterebbe capire se la sperimentazione serve a cose serie o a cose meno serie (tipo la cellulite sulle chiappe delle signore o cose simili). Poi ognuno dia liberamente il suo giudizio.

  24. io faccio riferimento agli scopi per così dire più "alti" della ricerca e della sperimentazione, ossia quelli che vedono l’impiego di risorse col fine unico di preservare e salvaguardare la salute dell’uomo…ergo pensare di torturare animali per fini diversi da questo o che per lo meno nulla abbiano a che fare con l’ambito medico, mi sembra una crudeltà gratuita.
    Però mi fa ridere l’ipocrisia di chi tira fuori lo sdegno verso green hill quando poi magari mangia polli allevati in batteria o altro animali trattati in modi non certo premurosi o utilizza pellicce. Francamente prima di indignarmi per green hill avrei almeno una dozzina di questioni molto più importanti su cui farlo

  25. Allora mi pare che ci siamo: purtroppo la sperimentazione non sempre ha scopi "alti", quindi è comprensibile che ci sia gente che si indigna e protesta. Il fatto poi che ci siano cose più gravi per cui protestare è senz’altro vero, ma non può essere un alibi per negare dignità ad una protesta. Altrimenti io ti dico che siccome c’è la fame nel mondo (e veramente muoiono le persone a milioni!), non ha senso (o peggio "è ipocrita") protestare per… e non la finiamo più.

  26. Però scusa, se uno fosse pienamente coerente con le sue scelte si dovrebbe anche indignare e protestare per altri contesti in cui gli animali vengono maltrattati (penso per esempio ai circhi, agli allevamenti intensivi). Altrimenti diventa una protesta del tutto insensata; non credi ut 12.23?. Dammi tu un parere perchè qua sembra che se uno confuta argomentando la protesta contro green hill passa per insensibile e macellaio (lasciando perdere la polemica gratuita e i deliri di chi dice che i medici giurano sulla bibbia)

  27. ciao guarda che il giuramento di ippocrate esiste e chi studia medicina lo fà….!!…la bibbia mi sono informata è passata ma il resto NO…comunque chi si batte per gli animali è vegano o vegetariano cioè amano gli animali tanto da non mangiarli….e comunque tutti gli animali sono uguali dai topi agli elefanti del circo…tutti per noi hanno gli stessi diritti di vivere in modo dignitoso….qui dentro c’è anche green hill che alla fine produce degli innocenti per gli esperimenti che alla fine non servono…perchè se anche gli esperimenti risultassero buoni sugli animali poi c’è sempre la prova sull’uomo , guarda le nuove medicine testate sugli animali leggi bene il foglietto dentro …può dare reazioni in tal caso riferire al medico curante o al farmacista….questi sono esperimenti perchè tanti di questi farmaci danno effetti collaterali che magari negli animali non davano…e dopo un pò spariscono dal mercato…cosa pensi di questo???…io penso che alla fine le cavie siamo pure noi e non lo sappiamo nemmeno…e queste le chiami medicine sicure?…sperimentate???…ma perchè allora dopo un pò vengono ritirate dal mercato?…e allora tutti questi animali, per cosa sono stati torturati e poi uccisi crudelmente???…per cosa????…dimmi per quale giusta causa?????

  28. al dott. Mauro…caro dottore ma lei il giuramento di ippocrate sa che cos’è???la bibbia è andata in pensione ma il giuramento NO, lei dovrebbe averlo fatto perchè mia madre è dottore e mio padre è veterinario perciò qualcosina sò, comunque caro dottore, dovrebbe andare a vedere il dott.cagno e altri grandi dottori cosa pensano della vivisezionepure Veronesi…che non è nato ieri.e poi siamo nel 2012 ci sono dei metodi sperimentali alternativi costeranno forse di più ma se i finanziamenti si spostassero su di essi cosa cambierebbe?? esperimenti forse più sicuri e meno crudeltà non le pare??? comunque a me hanno insegnato l’educazione anche se non sono DOTTORE…la usi pure lei che qui si sta solo parlando , cè uno scambio pacifico di oppinioni..nulla più perciò cerchiamo di stare tranquilli e scambiarci le nostre idee da persone civili…chiedo troppo forse

  29. brava nadia, lasciali dire certe persone non capiscono un altro linguaggio tranne il loro. vivono in un mondo costruitosi attorno , in una bolla ;e non sanno comunicare e ascoltare , e pultroppo non accettano chi non la pensa come loro.Tanti Saluti a Voi.

  30. Si si…..Veronesi dice anche che il nucleare non è nocivo, informati bene sulla sperimentazione che prevede varie fasi, tra cui quelle su cavie ed esseri umani.
    Esperimenti che non servono? ma come fai a dire cose simili???? i farmaci che trovi nelle farmacie sono già stati testati su uomini e animali, quello di cui parli tu è farmacosorveglianza…..in quanto al giuramento di Ippocrate di cui ti riempi la bocca vedi di leggertelo bene in quanto non vi è il benchè minimo riferimento agli animali!

  31. Si si…..Veronesi dice anche che il nucleare non è nocivo, informati bene sulla sperimentazione che prevede varie fasi, tra cui quelle su cavie ed esseri umani.
    Esperimenti che non servono? ma come fai a dire cose simili???? i farmaci che trovi nelle farmacie sono già stati testati su uomini e animali, quello di cui parli tu è farmacosorveglianza…..in quanto al giuramento di Ippocrate di cui ti riempi la bocca vedi di leggertelo bene in quanto non vi è il benchè minimo riferimento agli animali!

  32. Ma cosa dici? a me pare che gli integralisti siano ben altri, mi pare che con persone civili e che hanno delle argomentazioni serie (tipo utente delle 12.23) si possano fare discorsi sensati. Ben diverso è parlare con chi si infiamma perchè confuti quello che dice e parla senza la minima cognizione di causa!

  33. da gente che scrive "pultroppo" e "cè" non accetto critiche…andate a studiare! CAPRE!
    massimo rispetto per gli animali…sono assolutamente d’accordo sul fatto che debbano essere garantite le migliori condizioni possibili ed evitate inutili crudeltà…però se il prezzo da pagare per salvare vite umane è sacrificare delle cavie non penso sia crudeltà!
    e nadia, farmacovigilanza, reazioni avverse ai farmaci, reazioni idiosincrasiche, farmacogenetica…hai idea di cosa siano? hai una benchè minima idea di quale sia l’iter procedurale per mettere in commercio un farmaco…

LEAVE A REPLY