Saldi al via oggi, ma il budget è ridotto. E tre bresciani su cinque non faranno acquisti

0
Bsnews whatsapp

I lombardi spenderanno in media circa 153 euro ad acquirente durante i saldi, in partenza il prossimo 5 gennaio. Ma non a Brescia, dove la cifra si abbassa a 142,4 euro ma soprattutto dove tre su cinque dicono che non faranno acquisti durante il periodo degli sconti. È quanto emerge dalla ricerca “Le famiglie e le festività natalizie. Monza e  Brianza e Lombardia”, realizzata dalla Camera di Commercio di Monza e Brianza con il coordinamento scientifico di Ref-Ricerche per l’economia e la finanza e in collaborazione con DigiCamere.

Complessivamente le famiglie lombarde spenderanno circa 430 milioni di Euro per i saldi invernali, comprando capi di abbigliamento e calzature scontate. La crisi si fa comunque sentire: solo il 41% potrà approfittare delle occasioni. Aumenta, infatti, rispetto allo scorso gennaio la percentuale di coloro che non faranno acquisti nemmeno durante i saldi: a gennaio 2011 era il 32%, sale oggi al 51%. Così come scende il numero di chi ha già acquistato prima dei saldi, magari approfittando degli sconti, passando dal 18% del 2011 all’8% di quest’anno. Il budget arriva a 171 Euro per gli adulti, a 165 Euro per gli under 35, scende a 100 euro per gli anziani. “Dopo un anno di difficoltà e un Natale all’insegna dell’austerity – ha dichiarato Giuseppe Meregalli, Vicepresidente della Camera di commercio di Monza e Brianza- i saldi rappresentano per il comparto del commercio una boccata d’ossigeno, anche se il potere d’acquisto delle famiglie si è inevitabilmente ridotto a causa della crisi, nell’attesa di provvedimenti strutturali per la crescita che incrementino il reddito disponibile delle famiglie e consentano la ripresa dell’intero sistema economico.”

I risultati dell’indagine per provincia  Le famiglie di Milano e di Varese si dimostrano le più interessate agli acquisti in saldo (42%), anche se sono i bergamaschi a destinare più risorse ai saldi in media 165 ad acquirente, seguiti dai milanesi (158 Euro) e dai brianzoli (151 Euro). A Brescia il 61% delle famiglie non farà acquisti nemmeno durante i saldi. L’11% delle famiglie a Monza e Brianza e a Milano hanno già comprato prima dei saldi. 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. normale che si faranno pochi acquisti o quasi nulla, la crisi si sente e tanto…pochi possono sperperare ma ci sono i ricchoni che non si fanno mancare nulla e sono pure maleducati, non hanno saputo nemmeno augurare buon Natale ad una come me che in piazza fa promozioni per un negozio( volantinaggio), non me ne vergogno… ma io sono una persona onesta, umile, ma ricca dentro. I veri ricchi materialmente sono i più miseri di tutti, hanno i soldi ma solo quelli

RISPONDI