Rimessa a nuovo via Odorici, la fontana del ‘700 torna all’antico splendore

6

(da.bac) Torna all’antico splendore la fontana settecentesca di via Odorici. Negli ultimi giorni di dicembre sono infatti terminati i lavori di riqualificazione della via. Si tratta di un altro tassello della valorizzazione del centro storico – ha spiegato stamani l’assessore ai Lavori Pubblici Mario Labolani – che ha già visto importanti lavori in via Battaglie, Contrada del Carmine e via Fratelli Bandiera. “La sistemazione di via Odorici – ha spiegato Labolani, accompagnato dal presidente della Circoscrizione Centro Flavio Bonardi – rappresenta quindi la concretizzazione di un disegno urbano che coinvolge un contesto più vasto, il quartiere”.

I lavori hanno dato maggiore ordine alla via, ripiastrellata con cubetti di porfido e lastre di pietra che delimitano in maniera precisa i percorsi pedonali. E’ stato curato anche l’arredo urbano con nuovi fittoni e porta biciclette. Rimessa a nuovo anche l’illuminazione, con la sostituzione dei vecchi punti luce – applicati su vecchi pali in cemento – con nuove lanterne applicate ai muri degli immobili. Il fiore all’occhiello è però la piazzetta che si affaccia su Contrada del Carmine dove è presente il lavatoio settecentesco, oggetto di pulizia generale e restauro. I lavori, iniziati a settembre, sono costati in tutto 600mila euro.  A febbraio-marzo partiranno inoltre i lavori per rimettere a nuovo i giardini di via Odorici.

Comments

comments

6 COMMENTS

  1. Ma sei capace a leggere? e’ stata rifatta tutta la strada, in più nuovo arredo urbano con fittoni e portabiciclette, in più nuova illuminazione e in più il recupero del lavatoio

  2. «La riqualificazione del parco via Odorici, effettuata dall´assessorato lavori pubblici e Centro Storico è arrivata anche grazie al lavoro di alcuni consiglieri della Circoscrizione Centro, che al di là dello schieramento politico, si sono impegnati perché la sistemazione non cadesse nel dimenticatoio dopo il ritiro del primo contestato progetto». A dirlo sono i consiglieri circoscrizionali Arturo Bettoni (Udc), Paola Boghi (Lega Nord), Rocco Bortoletto (Sinistra Arcobaleno) e Fabio Negrini (Pd) che in una nota stampa hanno ricordato come la commissione ambiente e territorio della circoscrizione centro l´8 giugno 2011 ha approvato col loro voto favorevole un documento che chiedeva al sindaco ed alla giunta di rivedere il progetto orientandosi in maniera meno invasiva e più condivisa, recependo le istanze dei cittadini in contrasto con le scelte calate dall´alto.

LEAVE A REPLY