Un comitato per ricordare Martinazzoli, il 4 settembre una giornata di studi

0
Bsnews whatsapp

Lo scorso 4 settembre è scomparso il Senatore Mino Martinazzoli, che  Brescia ricorda come Suo Sindaco per diversi anni oltre che Presidente dell’Amministrazione Provinciale, nonché Ministro della Repubblica.

Per il forte legame che lo statista Martinazzoli ha sempre mantenuto con la sua terra di origine e per le numerose istanze provenienti dalla collettività e da ambienti qualificati del contesto nazionale  – che  ricordano il Senatore come una delle menti più lucide del panorama politico ed intellettuale italiano – , il Giudice della  Corte Costituzionale, Avvocato Prof. Giuseppe Frigo e il Prefetto di Brescia,  Dott.ssa  Narcisa Brassesco Pace,  hanno deciso di organizzare iniziative pubbliche finalizzate alla commemorazione del Senatore  Martinazzoli.

A tal fine è stato istituito un apposito Comitato provinciale per le celebrazioni, con compiti di  pianificazione e di organizzazione degli eventi che vedranno coinvolti anche altri Enti e Istituzioni ed, in particolare, è stato, sin da ora, programmato un Convegno di Studi su : “Martinazzoli: l’uomo,  il politico e  il giurista”, che si svolgerà il prossimo 4 settembre in occasione del primo anniversario della  morte.

Del Comitato fanno parte, oltre che il Prefetto  – che lo presiede  – e il predetto Giudice Costituzionale, anche il Presidente dell’Amministrazione Provinciale, On. le Daniele Molgora, il Sindaco del Capoluogo, On. le Adriano Paroli, il Dott. Andrea Ratti, Sindaco del Comune di Orzinuovi, dove nacque il Senatore Martinazzoli, nonché l’Avvocato Vanni Barzellotti, Presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Brescia.

Fin d’ora vengono interessati i Parlamentari locali ai fini della definizione dei programmi. 

Il Comitato si riunirà nella sede della Prefettura, nel  Palazzo Broletto,  dove il Senatore Martinazzoli, sia in veste di primo Cittadino che di Presidente della Provincia,  è stato più volte presente per incontri, lasciando un indelebile ricordo del suo carisma della sua  professionalità e umanità, avendo sempre svolto la sua attività con rigore  e mantenendo un reale e  diretto contatto con la gente, considerata dallo stesso non  come  “massa” ma come  persone singole.

 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. l’obbiettivo è giusto. il bresciano Martinazzoli merita occasioni di studio e approfondimento. speriamo non siano solo occasioni per passerelle istituzionali, ma momenti "alti" di celebrazione e studio.

RISPONDI