Fondi per la metro, il ministro Passera a Paroli: “Gli 80 milioni promessi ci sono”

0

Questa mattina il Sindaco di Brescia, Adriano Paroli, accompagnato dal Sottosegretario allo Sviluppo Economico uscente, Stefano Saglia, e dal Direttore Generale del Comune di Brescia, Alessandro Triboldi, ha incontrato il Ministro dello Sviluppo Economico e delle Infrastrutture e Trasporti, Corrado Passera. L’incontro, annunciato durante la conferenza stampa di fine anno dal Sindaco, è stato richiesto allo scopo di sbloccare i finanziamenti necessari per la conclusione dei lavori di realizzazione della metropolitana leggera automatica di Brescia. Il Sindaco ha apprezzato la disponibilità e l’attenzione del Ministro circa i temi proposti: “Il Ministro Passera ha confermato che la richiesta di finanziamento di 80 milioni di euro presentata è stata approvata in linea tecnica ed ha concluso efficacemente il suo iter. – spiega Paroli – Per ottenere il finanziamento richiesto resta da ultimare il necessario passaggio attraverso il Ministero dell’Economia. Il Ministro Passera ha garantito che seguirà personalmente la questione.”

“L’incontro ha permesso, inoltre, un confronto ed un approfondimento sui numerosi scenari che oggi interessano il nostro Comune. – prosegue Paroli – In particolare sono stati affrontati i temi del bilancio e della normativa sul patto di stabilità. Una mattinata intensa e proficua, conclude il Sindaco di Brescia, per la quale vorrei ringraziare il Ministro Passera, che si è dimostrato ancora una volta attento e disponibile verso la nostra città. Il lavoro e l’attenzione per il progetto della metropolitana sono sempre altissimi e sono lieto che anche a Roma siano avvertiti gli sforzi dell’Amministrazione per rispettare le scadenze per la messa in esercizio della linea metropolitana”.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. la pubblicità casinista è insopportabile! Oltretutto è controproducente perchè irrita, la si zittisce immediatamente e non si vuol vedere neanche cosa pubblicizza. Quella silenziosa la si guarda almeno un attimo. lo volete capire???

  2. E adesso ci dirà che questi milioni si sono avuti grazie a lui che essendo onorevole è riuscito a convincere Monti. E la lega che dice di Roma ladrona?

  3. Il paradosso, lo stravolgimento della verita’ nel quale viviamo si capisce nel commento in buona fede del lettore delle 7,20: una citta’ come Brescia, che versa somme spaventose di denaro, da 150 anni, nel calderone, nel pozzo senza fondo e sempre piu’ esoso degli sprechi statali saraceno-bizantini italici, ricevendone in cambio caos amministrativo e criminalita’, deve andare col cappello in mano a pietire 80 milioni per finire un’opera assolutamente benemerita e utile. E la gente, come il lettore sotto, in buonissima fede, appunto, si sente gratificata dalla "bonta’" del governo verso Brescia…

  4. stando alle parole di paroli (pardon per il gioco di …parole) sembra più facile per brescia avere i soldi da qs governo che non da quello precedente che "difendeva gli interessi del nord".

LEAVE A REPLY