Loggia e Palazzo Broletto pronti a vendere il 5 per cento di A2A? Domani se ne parla in commissione

0

Inizierà domani in Loggia – con una seduta congiunta delle commissioni Bilancio e Società partecipate – la discussione sull’ipotesi della cessione di parte delle azioni di A2A. Pur facendo in modo che il 50 per cento del capitale sociale rimanga nelle mani dei due soci principali, cioè i Comuni di Brescia e Milano (che oggi sono al 55). A fine mese è previsto il vertice fra gli assessori al Bilancio di Milano e Brescia che dovrà sancire una linea comune fra i due principali azionisti della superutility lombarda, legati da patti parasociali con vincoli precisi. Una mossa quasi obbligata per i due comuni, anche se il titolo oggi viaggia poco sopra 0,72 euro: esattamente la metà di quanto valeva un anno fa agli inizi del 2010.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome